Barbie è la bambola più famosa e più desiderata di tutti i tempi. Ogni bambina ne avrà avuta almeno una a cui avrà cambiato i vestiti e pettinato i capelli, ma negli ultimi tempi anche il giocattolo più noto della Mattel ha attraversato un periodo di crisi. A causa della concorrenza sempre più spietata e delle campagne che ne hanno criticato il suo aspetto troppo perfetto rispetto alle bambine comuni, c’è stato un netto calo nelle sue vendite.

In occasione della Toy Fair di Norimberga, la più grande fiera mondiale del giocattolo, la Mattel tenterà di rilanciare la Barbie con una nuova versione inedita. Si tratta di una supereroina chiamata “Barbie Princess Power”, il cui obiettivo sarà ispirare le bambine ad essere super. Barbie Princess Power è capace di fare delle acrobazie mozzafiato con i suoi superpoteri. Inoltre, alla fiera di Norimberga sarà presentato anche il trentesimo film animato della storia di Barbie. Il prossimo 9 marzo, la bambola compirà il 56esimo anno di vita, chissà se il suo nuovo look con maschera e mantello riuscirà a donare una nuova vita al giocattolo più amato dalle bambine. Lori Pantel, Vice Presidente, Global Brand Marketing per Barbie, ha spiegato:

Il mondo dei supereroi è da sempre creato apposta per i maschietti, dove i buoni vincono distruggendo i cattivi. Mattel sa che anche le femminucce amano i supereroi, ma la conclusione delle storie per loro dovrebbe essere che i ‘cattivi’ si trasformano in ‘buoni’ e che, alla fine, tutti diventano amici. Per questo abbiamo pensato che fosse arrivato il momento di ispirarle creando una nuova supereroina, allegra e dai poteri straordinari, che utilizza il perdono e l’amicizia per sconfiggere il nemico, come solo Barbie sa fare.