Meghan Markle e il principe Harry si stanno godendo un periodo di "pausa dalla notorietà". Stanchi di essere continuamente bersagliati dai paparazzi, hanno pensato bene di abbandonare per qualche tempo la Royal Family, trasferendosi in Canada per 6 settimane in compagnia del piccolo Archie. Se da un lato questo ha significato rinunciare ad alcune tradizioni reali, facendo infuriare la regina, dall'altro è stato l'unico rimedio efficace per mettere a tacere le malelingue. Nonostante la coppia non appaia in pubblico da mesi, ha deciso lo stesso di fare qualcosa di speciale per i sudditi, condividendo sui social prima una dolcissima cartolina di Natale, poi quella di Capodanno, entrambe scattate proprio in Canada.

È stata l'ultima ad aver attirato maggiormente l'attenzione dei followers, visto che il primogenito dei Duchi è apparso più trendy che mai tra le braccia del papà. Il cappottino orsetto e il cappello con i pon-pon stanno andando a ruba, tanto che in molti parlano di un vero e proprio "effetto Archie", ma la cosa che in pochi sanno è che gli stivaletti con la pelliccia firmati Ugg da 60 euro hanno un'origine molto particolare. Il motivo? Sono tra i primi regali ricevuti dal bimbo. Meghan li conservava fin da prima che il figlio nascesse, a donarglieli era stato il Governatore Generale dell'Australia, Peter Cosgrove, e sua moglie Lynne, che durante il tour dei Royals in Australia avevano reso omaggio al futuro parto della Duchessa propio con questo pensiero trendy. Anche il cappello proviene dalla Nuova Zelanda, è stato realizzato dall'associazione di donne Make Give Love, nella quale per ogni capo venduto se ne dona un altro a chi ne ha bisogno. Insomma, a quanto pare le scelte di stile dei due neo-genitori non sono mai casuali e il risultato è sempre super cool.