Belén Rodriguez ha compiuto ieri 33 anni e, per celebrare al meglio una giornata tanto speciale, il fidanzato Andrea Iannone non poteva che organizzarle una festa a sorpresa da urlo. Nonostante ciò, la showgirl argentina ha trovato il tempo per dedicarsi al suo lavoro e non ci ha pensato su due volte a prendere parte alla festa "Crystal Wonderland Party" organizzata da Swarovski in occasione della Milano Fashion Week per il lancio della "Holiday Campain". Essendo la testimonial del brand, la soubrette era una degli ospiti speciali della serata e ha scelto un look mozzafiato che non l'ha fatta passare inosservata.

Il look scintillante di Belén

Belén Rodriguez è apparsa in forma smagliante al party organizzato ieri sera da Swarovski in onore delle star protagoniste della nuova campagna. Ha infatti indossato un minidress scintillante color verde smeraldo firmato dal brand, caratterizzato da una gonna cortissima che lasciava intravedere l'intimo in controluce, una scollatura profonda e morbida sul décolleté e una cinta in vita per esaltare la silhouette perfetta. Per completare il tutto, ha scelto dei sandali dal tacco alto argentati, dei bracciali tempestati di brillanti e ha poi tenuto i lunghi capelli sciolti e lisci. E' stata lei stessa a rivelare l'outfit sui social, condividendo diverse foto e un video in cui era tra le "grinfie" dei suoi stylist alle prese con gli ultimi ritocchi per farla apparire impeccabile.

Belén Rodriguez è testimonial Swarowski

La scorsa estate Alessandro Vergano, Executive Vice President marketing Swarovski, ha comunicato ufficialmente che Belén Rodriguez sarebbe stata una delle testimonial del brand. L'argentina prenderà presto parte alle campagne pubblicitarie, dando prova di non avere nulla da invidiare alle super top che l'hanno preceduta come Miranda Kerr e Karlie Kloss. Ieri sera al party del marchio ha dimostrato di essere un'indiscussa icona di bellezza. Sarà perché festeggiava il suo compleanno o perché voleva essere all'altezza delle colleghe Alessandra Ambrosio e Shanina Shaik, ma l'unica cosa certa è che apparsa assolutamente perfetta.