La comparsa dei capelli bianchi è senza dubbio uno dei momenti più temuti soprattutto dalle donne: nonostante oggi il grigio sia un colore trendy, la chioma che varia colorazione e si schiarisce può causare panico. Sembra esagerato, ma il primo capello bianco è visto spesso come il simbolo della vecchiaia incombente. Molti pensano che i capelli bianchi compaiano a causa dello stress, oppure che crescano dopo averne staccato uno. Tutto falso: ecco 7 miti da sfatare sui capelli bianchi.

  1. Se ne stacchi uno ne crescono altri: quando spunta il primo capello bianco è ormai comune la scelta di lasciarlo lì dov'è senza toccarlo. Si pensa infatti che staccandolo si possa provocare la comparsa di altri capelli bianchi. In realtà si tratta solamente di una leggenda: strappare un capello non può causare la crescita di altri capelli, tantomeno bianchi, ma potrebbe danneggiare il follicolo e rallentare la crescita di un nuovo capello.
  2. Lo stress causa capelli bianchi: la leggenda vuole che le persone stressate e nervose abbiano più capelli bianchi. In realtà lo stress può provocare la caduta dei capelli rendendo la chioma più debole, ma non può cambiarne il colore.
  3. Le tinte per capelli fanno diventare i capelli bianchi più in fretta: non è affatto vero che le colorazioni per capelli ne aumentano l'ingrigirsi. Possono essere utilizzate per coprire i capelli bianchi ma non ne aumentano di certo il  numero presente sulla chioma.
  4. 50-50-50: una bizzarra "regola" afferma che il 50% della popolazione a 50 anni ha il 50% di capelli bianchi. In realtà alcuni studi hanno smentito questa leggenda, affermando che solo il 20% circa della popolazione 50enne ha la chioma bianca.
  5. I capelli bianchi compaiono dopo un trauma: la credenza comune afferma che dopo un trauma i capelli possono diventare bianchi. Niente di più falso: così come per lo stress, non c'è trauma, che sia emozionale o di salute, che può influire sulla comparsa dei capelli bianchi.
  6. I capelli non "diventano" bianchi: quando si parla di capelli bianchi si sente dire che i capelli sono diventati di quel colore. In realtà il capello non cambia colore se non con le colorazioni: il capello bianco cresce in sostituzione ad un altro che cade. La vita normale di un capello infatti può andare da uno a tre anni, e con l'avanzare dell'età è più probabile che il nuovo capello cresca di un colore diverso, più chiaro rispetto al colore originario.
  7. I capelli bianchi si possono colorare solamente con tinture permanenti: spesso si dice che se si vuole colorare il capello bianco si deve ricorrere a tinte permanenti. Falso: per coprire i capelli bianchi si possono utilizzare anche tinture naturali come l'hennè, oppure i colpi di sole.