Camminare fa bene alla salute, è un’attività che accelera il metabolismo e che aiuta a smaltire il grasso corporeo naturalmente senza fare troppa fatica. Coloro che non hanno il tempo per andare in palestra o per dedicarsi ad un’attività fisica regolare, possono optare per delle lunghe passeggiate per perdere i chiletto di troppo. Ecco i 5 esercizi per ottimizzare questa attività e per avere degli effetti incedibili sulla propria forma fisica.

1. Aggiungere quotidianamente un minuto alla camminata – Per perdere peso semplicemente con la camminata, bisogna aggiungere quotidianamente un minuto in più all’attività. In poco tempo, il corpo diventerà più snello ed atletico.

2. Aggiungere degli squats – Una volta alla settimana si possono integrare alla camminata degli squats che permettono di potenziare i muscoli degli arti inferiori. Basta iniziare con 15 piegamenti per poi aumentare gradualmente con il passare del tempo.

3. Praticare degli addominali – Anche gli addominali sono essenziali per avere una pancia piatta. Una volta alla settimana possono essere affiancati alla passeggiata, così da eliminare facilmente il grasso in eccesso.

4. Push up all’inizio della settimana – Il fine settimana è solitamente dedicato al riposo e agli eccessi ed è per questo che bisogna dare inizio alla settimana con della sana attività fisica. I push up, cioè le classiche flessioni, sono l’ideale per rimettere in moto il corpo.

5. Sollevamento polpacci – Chi cammina con frequenza sa bene che si va incontro a crampi e stiramenti. Per evitare problemi simili, prima di cominciare la passeggiata bisogna fare una serie di esercizi di sollevamento polpacci. L’esercizio fisico successivo sarà molto più leggero.