È arrivato uno dei mesi più freddi dell'anno che porterà con sè l'inverno vero e proprio: è molto importante in questo periodo dell'anno consumare frutta e verdura in grado di rinforzare il sistema immunitario e contrastare i malanni di stagione. Ma quali sono gli alimenti tipici del mese di Dicembre? Scopriamoli insieme!

La verdura di stagione a dicembre.

Tra gli ortaggi tipici di questo mese c'è il sedano rapa: è ricco di sali minerali come selenio, calcio, ferro, fosforo, iodio, magnesio, manganese e potassio ma contiene anche diverse vitamine, tra cui la A e la C. Ottimo per favorire la digestione, è composto per il 90% da acqua e pertanto è considerato un alimento depurativo e detox; inoltre contiene pochissime calorie ed è quindi indicato per chi è a dieta e vuole perdere peso prima delle abbuffate natalizie. Anche la barbabietola rossa non può mancare nella spesa di Dicembre: contiene sodio, calcio, potassio, ferro, magnesio e fosforo e per questo è considerata un ottimo alimento per la reintegrazione degli sali minerali nell'organismo; è anche ricca di antiossidanti e di flavonoidi ideali per contrastare l'azione dei radicali liberi. Tipici del mese di Dicembre anche i broccoli: anche quest'ortaggio è ricco di sali minerali, fibre e vitamine. Sembra poi che il contenuto di sulforafano abbia un'azione antitumorale, mentre la loro funzione depurativa è ottima per combattere la ritenzione idrica e per eliminare le sostanze nocive dall'organismo. Non può mancare poi il radicchio rosso, che offre diverse proprietà benefiche all'organismo: aiuta la digestione, purifica il fegato e grazie al contenuto di calcio rinforza le ossa. Anche gli spinaci sono tipici del mese di Dicembre: il contenuto di luteina si è rivelato importante per proteggere la retina e la salute degli occhi, ma hanno anche proprietà antinfiammatorie, lassative e rinforzano il sistema immunitario.

La frutta di stagione per la spesa di dicembre.

Tra i frutti del mese di Dicembre c'è il pompelmo: se consumato a fine pasto può stimolare la corretta digestione, mentre bere un bicchiere di succo di pompelmo prima di andare a dormire aiuta a combattere l'insonnia. Le fibre contenute al suo interno, in particolare la pectina, aiutano poi a proteggere la mucosa del colon. A Dicembre non si può fare a meno delle arance: ottima fonte di vitamina C, sono perfette per contrastare virus e malanni di stagione, ma sono anche ricche di sostanze antiossidanti che combattono i radicali liberi. In questo mese invernale puoi trovare i kiwi: anche questo frutto è ottimo per rinforzare il sistema immunitario ma grazie alla vitamina C è in grado di controllare il tasso del colesterolo cattivo nel sangue. Il kiwi inoltre migliora la circolazione e le fibre contenute al suo interno sono ottime per depurare il colon. Tipico del mese di Dicembre è anche il melograno: oltre a stimolare i recettori della serotonina che contrasta la depressione sembra essere in grado di abbassare il colesterolo e la pressione sanguigna. Sulla tavola delle feste non può mancare la frutta secca: antinfiammatoria e antiossidante, contrasta il cattivo umore e regola la funzione dell'intestino.