Victoria Beckham non è solo l'ex Posh Spice che ha spopolato negli anni '90 e la moglie di uno dei sex symbol più amati di tutti i tempi, è soprattutto una stilista di successo, peccato solo che continui a far discutere per la scelta delle modelle. A essere finita al centro del mirino degli utenti dei social è la nuova campagna pubblicitaria realizzata per sponsorizzare il famoso abito decorato con le catene indossato da Meghan Markle, nella quale appare una top definita così magra da sembrare malata.

Victoria Beckham sceglie ancora modelle "troppo magre"

Ricordate il vestito bianco decorato con le catene della collezione Primavera/Estate 2019 di Victoria Beckham? E' uno dei must-have del momento, è stato sfoggiato da Meghan Markle e dalla stessa stilista, che ha pensato bene di riprodurlo in una versione leggermente modificata per l'Autunno/Inverno 2019-20. E' per questo che la moglie di David ha realizzato una nuova campagna pubblicitaria, peccato solo che la scelta della modella protagonista degli scatti non sia piaciuta agli utenti dei social. Il motivo? E' stata definita "malata" e "scheletrica", visto che vanta una silhouette davvero magrissima.

"Morirà se salta un altro pasto", "E' triste vedere che si promuovano modelle dall'aspetto malato". "Cosa stai insegnando a tua figlia e alle altre ragazze?", sono solo alcuni dei commenti che si leggono sotto il post. Non è la prima volta che la Beckham si trova al centro di polemiche simili, già in passato era stata criticata per aver fatto calcare la passerella solo a ragazze con le ossa in evidenza, lanciando così un messaggio malsano. Per il momento la stilista ha preferito evitare ogni tipo di commento ma, visto il clamore generato dalla questione, non si esclude che intervenga personalmente nelle prossime ore.