Versace è appena stata acquistata da Michael Kors, dopo che per giorni si era parlato del presunto passaggio a un gruppo americano. La griffe ha acquisito il 100% della Maison della nota famiglia di stilisti per 1,83 miliardi di euro, mentre ai Versace andranno delle quote per 150 milioni di euro. Donatella rimarrà la direttrice creativa della casa di moda, sarà lei a continuare a firmare le collezioni che verranno presentate durante le prossime stagioni.

La famiglia Versace sarà socio di minoranza

Nei giorni scorsi sul web era circolata la notizia del presunto passaggio della Maison Versace a un gruppo americano ma solo oggi è arrivata la conferma: la casa di moda è stata acquistata da Michael Kors, che ha acquisito il 100% del marchio dopo aver comprato anche le scarpe di Jimmy Choo lo scorso anno. Inizialmente si diceva che questo passaggio sarebbe costato circa 2 miliardi di dollari alla nota griffe statunitense ma nelle ultime ore è arrivata la cifra ufficiale: si tratta di 1,83 miliardi di euro. La famiglia Versace, che fino a ieri possedeva l'80% dell'azienda, sarà socio di minoranza con delle quote di 150 milioni di euro, mentre Donatella continuerà a guidare la visione creativa della compagnia, firmando le prossime collezioni presentate in passerella. Ora l'obiettivo del gruppo Kors è portare la griffe oltre i 2 miliardi di dollari di ricavi, espandendo la rete retail dai 200 ai 300 store. Come se non bastasse, si vuole anche potenziare lo sviluppo dell'e-commerce e il settore degli accessori e delle calzature per uomo e donna, per cui si auspica un'incidenza sui ricavi del 60%.