Continua la 77esima edizione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia e, anche se quest'anno a causa dell'emergenza Covid-19 è stato necessario rinunciare al pubblico, sera dopo sera sono sempre molte le star che accorrono al Lido per calcare il red carpet. Ieri è stato il turno di Alba Parietti che, dopo aver documentato sui social la sua quarantena senza trucco e la vacanza a Ibiza in costumi super sensuali, ora, in occasione di un evento mondano tanto atteso, ha dato il meglio di lei in fatto di stile. Ha preso parte alla prima del film "Le Sorelle Macaluso", presentandosi sul tappeto rosso con un look da dea in total white.

La showgirl è apparsa splendida in un lungo abito firmato Betta Guerreri, un modello senza maniche, con un profondo scollo a V e una sinuosa gonna fasciante caratterizzata da un vertiginoso spacco laterale che ha lasciato in bella mostra le gambe lunghe e snelle. Per completare il tutto ha scelto un bracciale rigido in argento in stile schiava e degli orecchini pendenti, tenendo poi i capelli sciolti e al naturale, così da rivelare il nuovo taglio realizzato di recente dal suo parrucchiere di fiducia. Ad attirare le attenzioni dei presenti, però, sono state le scarpe, ovvero dei décolleté bianchi con il tacco a spillo. Il motivo? Le calzavano un tantino larghe, tanto che, mentre camminava sul red carpet, lo spazio tra il tallone e il tacco era molto evidente. Si sarà trattato di un piccolo "errore di stile" oppure l'interno della calzatura nascondeva un salvatallone trasparente? L'unica cosa certa è che Alba non è apparsa affatto impacciata o a disagio.