876 CONDIVISIONI
21 Giugno 2021
10:47

Un omaggio a Lady Diana: Meghan Markle la ricorda con un fiore simbolico

The Bench è il libro illustrato per bambini di Meghan Markle. La duchessa per realizzarlo si è affidata a diversi ricordi e aneddoti personali: la sua esperienza autobiografica diventa un modo per parlare in modo universale di amore, famiglia e inclusione. Non poteva mancare l’omaggio a Lady Diana.
A cura di Giusy Dente
876 CONDIVISIONI

The Bench segna il debutto di Meghan Markle come scrittrice. Il libro illustrato (con acquerelli di Christian Robinson) è uscito rilasciato l’8 giugno, quattro giorni dopo la nascita di Lilibet "Lili" Diana Mountbatten-Windsor, la secondogenita dei Sussex. I duchi, ora che hanno preso le distanze dalla famiglia reale e che stanno conducendo una vita ‘normale’ negli Stati Uniti, stanno portando avanti autonomamente diversi progetti (tutti contratti milionari). Si stanno cimentando per esempio come produttori di documentari: uscirà per Netflix una serie dedicata agli Invictus Games. L’ex attrice di Suits, invece, ha dato alle stampe questo volume pensato per i più piccoli, che ha diversi accenni autobiografici. E non poteva mancare l’omaggio a Lady Diana, che quest’anno avrebbe compiuto 60 anni.

Meghan Markle scrittrice piace agli americani

Le prime parole di Meghan Markle dopo aver dato alla luce Lilibet Diana sono state di ringraziamento per il successo riscosso dal suo libro per bambini. Ha affidato al sito della fondazione Archewell le sue parole, commossa nell'apprendere che The Bench è al primo posto nella classifica dei bestseller del New York Times per i libri illustrati dedicati ai più piccoli. La duchessa si è congratulata con tutte le persone coinvolte nel progetto, un'avventura cominciata un po' per caso con una poesia scritta in occasione della Festa del papà e diventata poi qualcosa di più grande. Il libro, infatti, è incentrato sul rapporto padre-figlio ed è chiaramente ispirato ad Harry e al piccolo Archie.

Meghan Markle
Meghan Markle

The Bench, un libro autobiografico

Un padre dai capelli rossi e il suo bambino seduti su una panchina bevono succo di mela circondati dai loro cani: nelle illustrazioni di The Bench è facile ritrovare Harry e Archie, il cui rapporto speciale è stato la fonte d'ispirazione per Meghan Markle. La duchessa, in realtà, ha voluto scrivere un libro che fosse il più universale possibile, che potesse parlare a tutti di valori fondamentali, l'amore in primis ma anche la libertà di essere se stessi e l'inclusività. Come ha spiegato a PNR infatti: "A volte le storie più personali possono risuonare più universalmente, perché è attraverso la condivisione e l'ascolto delle esperienze degli altri che ci sentiamo ancora più legati a loro".

The Bench, il libro di Meghan Markle
The Bench, il libro di Meghan Markle

Per farlo si è affidata ad alcuni ricordi preziosi che poi Robinson ha reso visibili attraverso le sue illustrazioni. Quella in cui c'è un papà con la divisa militare che torna a casa e abbraccia suo figlio, mentre la mamma è alla finestra che li guarda commossa, è tratta da una storia vera. La duchessa aveva raccolto la testimonianza di un sergente del Texas, che le aveva raccontato con dolore di non aver potuto insegnare a suo figlio a giocare a palla perché in missione: "E così lui e suo figlio si spedivano questa palla da baseball avanti e indietro dal Texas all'Afghanistan e scrivevano la data su di essa". Ma non è il solo richiamo autobiografico presente. La duchessa ha spiegato di aver voluto includere anche altri piccoli aneddoti o ricordi personali, compreso un omaggio a Lady Diana.

Meghan Markle
Meghan Markle

Gli omaggi di Meghan Markle a Lady Diana

Il fiore preferito di Meghan Markle è lo stesso della principessa Diana: il nontiscordardime, che in fatti è presente nei disegni del libro. Ma non solo. La duchessa, per omaggiare sua suocera, li ha fortemente voluti anche nel suo bouquet di nozze: in quell'occasione i fiori sono stati colti personalmente da Harry nei giardini di Kensington Palace. Non è tutto. L'anno scorso in occasione dell’anniversario della morte della ‘principessa triste', la coppia ha piantato in suo onore proprio una piantina di nontiscordardime a Los Angeles, nel giardino del Preschool Learning Center (associazione che si occupa di bambini bisognosi). Anche lontano da Londra, l'amatissima mamma del duca di Sussex è sempre nei ricordi della coppia.

876 CONDIVISIONI
Tutte le somiglianze tra Meghan Markle e Lady Diana
Tutte le somiglianze tra Meghan Markle e Lady Diana
8.103 di Donna Fanpage
Meghan Markle ha già il primo regalo prezioso per sua figlia: è un omaggio a Lady Diana
Meghan Markle ha già il primo regalo prezioso per sua figlia: è un omaggio a Lady Diana
Meghan Markle e Lady Diana: 10 somiglianze di cui forse non vi eravate accorti
Meghan Markle e Lady Diana: 10 somiglianze di cui forse non vi eravate accorti
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni