Le ultime tendenze dalle passerelle della Fashion Week dettano scalpore: per una volta non sono le modelle a essere truccate, bensì gli uomini. Se fino ad oggi i modelli delle collezioni maschili avevano sfilato acqua e sapone, nelle ultime stagioni li abbiamo visti con gli occhi sottolineati da ombretti, contouring e punti luce.

Negli ultimi anni l'uomo ha cambiato radicalmente la sua beauty routine, sottoponendosi a cerette, depilazioni dell'arcata sopracciliare e trattamenti di bellezza. Non aveva ancora osato con il make up, ma sembra che sia solo questione di tempo prima che gli sporadici uomini con kajal e contouring diventino sempre di più. Sulle passerelle abbiamo visto sopracciglia definite e disegnate alle perfezione, punti luce e contouring perfetti che scolpiscono il viso, ma anche ombretti, soprattutto neri e marroni, che rendono lo sguardo tenebroso e intenso.

Ultimo tra tutti Giorgio Armani, che sulla passerella milanese della Primavera-Estate 2017 ha fatto sfilare i suoi modelli con occhi intensi e sopracciglia strong. Non manca mai il contouring, utilizzato soprattutto per sottolineare zigomi e mascelle, ma c'è anche chi preferisce puntare tutto sullo sguardo delineandolo con un kajal nero, proprio come lo stilista Charles Jeffrey Loverboy. Non solo occhi, ma anche incarnato radioso e colorato, quasi come per ricreare l'effetto sun stripping, il make up  effetto abbronzato che è uno tra i trend più gettonati per l'estate 2016.

Il trucco uomo prende sempre più piede, e se in passerella lo abbiamo visto intenso e particolarmente marcato, nella vita quotidiana è leggero e invisibile, utilizzato per uniformare l'incarnato e renderlo più radioso, nascondendo le piccole imperfezioni. Al centro dell'attenzione anche le sopracciglia, che vengono pettinate con gel colorati o trasparenti per renderle più ordinate senza trasformare la loro forma.