Quando si acquista un deodorante solitamente la caratteristica principale che si tiene in considerazione è la profumazione: in realtà però il deodorante dovrebbe essere scelto in base ad altri fattori, come per esempio la tipologia di pelle e le esigenze specifiche. Ma come scegliere il deodorante giusto?

In commercio ne esistono tantissimi e la scelta non è certo facile: in primo luogo devi capire che tipologia di deodorante cerchi. I più efficaci sono quelli anti traspiranti che ti aiutano a controllare il sudore anche nelle situazioni più difficili come i momenti di stress e agitazione. Quelli coprenti hanno invece la funzione di mascherare gli odori grazie alla loro profumazione, ma il loro effetto dura al massimo 5 ore, mentre quelli assorbenti riescono ad assorbire le particelle del sudore responsabili della formazione dei cattivi odori. I deodoranti antimicrobici invece, sono quelli che limitano la proliferazione dei batteri. A cambiare non sono solamente le tipologie e le caratteristiche di ogni deodorante, ma anche le loro texture che vanno scelte in base alla tipologia di pelle.

Chi ha la pelle sensibile per esempio, deve evitare i deodoranti troppo aggressivi, anche quelli che contengono alcool. Per le pelli secche sono ideali i roll-on che nella maggior parte dei casi hanno dei fattori idratanti all'interno: con questa tipologia di deodorante l'unica regola è quella di applicare il deodorante subito dopo la doccia quando la pelle è pulita, per evitare che i batteri si trasferiscano dalla pelle al deodorante stesso; ottime in questo caso anche le creme. Se quando utilizzi il deodorante senti una sensazione di bruciore devi provare i deodoranti senza alcool: in commercio esistono delle formulazioni in grado anche di rallentare la comparsa dei peli.