Che i calciatori abbiano sempre avuto una passione particolare per gli hair style bizzarri è chiaro: da Abel Xavier a Carlos Valderrama fino alle celebre cresta di Hamsick, Balotelli, e El Shaarawy.

Se nel 2002 era stato Ronaldo a lasciare tutti a bocca aperta con un taglio a mezzaluna sulla fronte, oggi sono Hamsick e Balotelli con i loro colpi di testa a dettare tendenza: dal biondo ossigenato alla cresta centrale c'è anche chi non si fa vedere senza gel: a quanto ha pubblicato Mario su Instagram sembra proprio che El Shaarawy non voglia nemmeno farsi vedere con la sua iconica cresta senza prima creare uno styling di tutto rispetto. Ma i look con capelli bizzarri e a volte a dir poco assurdi non sono solo quelli dei calciatori: a volte anche i comuni mortali esagerano davvero troppo, scegliendo hair style davvero orribili.

C'è chi sceglie un look double face creando con tagli ad hoc una faccia anche sulla nuca, o chi invece decide di replicare sulla propria testa figure particolari come ananas, berretti e chi più ne ha più ne metta. Ma non c'è limite al peggio e a scegliere look strani non sono solo i giovanissimi: anche i nostalgici puntano su look anni'80 decisamente demodè con cotonature e ciocche fluo mentre gli appassionati di videogiochi creano con forbici e colori i mattoncini di tetris. E viene spontaneo chiedersi il perché: quale sarà il motivo che spinge a scegliere tagli assurdi e a volte persino imbarazzanti? Il desiderio di assomigliare al proprio idolo o quello di mettersi in mostra? Sta di fatto che alcuni parrucchieri dovrebbero limitarsi un po' nell'uso di forbici e spazzole e utilizzare di più il buon senso.