Tutti siamo stati bambini e ricordiamo con dolcezza la nostra infanzia. Quelli cresciuti negli anni Novanta oggi hanno circa 30 anni ma ricordano quel periodo come se fosse ieri. Si mangiavano i biscotti danesi, si attaccavano delle stelle luminose sul soffitto, si guardavano i cartoni in Vhs, ci si divertiva con dei giocattoli che hanno fatto storia: ecco quali sono le 9 cose che tutti noi abbiamo sicuramente fatto durante l'infanzia.

1. Avere le stelle luminose in camera – I bambini che sono cresciuti negli anni Novanta di sicuro avranno riempito il soffitto della propria camere con le stelle luminose. In pochi secondi, davano l’idea di essere sotto un cielo limpido e stellato.

2. Trovare ago e filo nella scatola di biscotti danesi – Ci sono alcune cose che capitavano solo a casa di una nonna, una di queste era ritrovare ago e filo nella scatola di biscotti danesi. La delusione provata in un momento simile era immensa.

3. Cospargersi le mani di colla – Chi da bambino non si è mai cosparso le mani con la colla per poi fare un vero e proprio “peeling”? Era una di quelle cose che creava una certa dipendenza.

4. Parlare contro il ventilatore – Parlare contro il ventilatore e ritrovarsi alle prese con il proprio eco era una delle cose più esilaranti da fare durante l’infanzia. Ci si sentiva come dei veri e propri dj.

5. Guardare i cartoni in Vhs – Tutti i bambini cresciuti negli anni Novanta sanno perfettamente cos’è una Vhs. Accendere il videoregistratore e cominciare a guardarla era una delle cose più belle del mondo.

6. Usare le WordArt – Nei primi anni in cui è stato lanciato sul mercato Windows, c’è stato un vero e proprio boom di PowerPoint e delle WordArt. Ogni volta che un professore dava un compito più “creativo” non si poteva fare a meno di utilizzarle.

7. Usare la gomma che cancella le scritte a penna – Quale bambino non ricorda la gomma blu e marrone, capace di cancellare anche il tratto della penna? Era una vera e propria leggenda, anche se nella maggior parte dei casi non funzionava mai.

8. Usare la lavagna magica – Prima del touch e prima dell’iPad, c’era lei, la lavagna magica, quella che permetteva di cancellare all’istante tutto quello che si scriveva. I bambini che la avevano venivano considerati dei privilegiati.

9. Giocare con le mine – Chi non ricorda le mine utilizzate per fare i disegni di educazione tecnica? A differenza delle matite classiche, non dovevano essere temperate ed erano molto più precise. Tutti di sicuro avranno giocato con queste ultime, fingendo di “pungersi” le braccia.