192 CONDIVISIONI
7 Giugno 2017
17:50

Squirting: 5 cose che ancora non sai sull’eiaculazione femminile

Lo squirting è il termine inglese usato per fare riferimento all’eiaculazione femminile, cioè l’espulsione di un liquido dall’uretra durante il momento dell’orgasmo. Secondo molti si tratta di qualcosa di leggendario ma la verità è che esiste davvero: ecco tutto quello che nessuno sa su questo particolare tipo di orgasmo.
A cura di Redazione Donna
192 CONDIVISIONI

Lo squirting è il termine inglese usato per fare riferimento all'eiaculazione femminile, cioè l'espulsione di un liquido dall'uretra durante il momento dell'orgasmo che genera una sensazione di piacere "esplosiva". in molti credono che si tratti solo di una leggenda o, peggio, di urina ma la verità è che anche le donne possono eiaculare come gli uomini, arrivando a provare una sorta di beatitudine. Ecco tutto quello che nessuno sa sullo squirting.

1. Tutte le donne possono avere uno squirting – Anche se nella maggior parte dei casi lo squirting viene considerato qualcosa di leggendario, la verità è che tutte le donne sono capaci di farlo. Il motivo? Si eiacula grazie alle ghiandole di Skene, presenti nel corpo di tutte le rappresentanti del sesso femminile, l'unica cosa che cambia è che sono sviluppate in modi differenti ed è per questo che non tutte riescono a provare questo particolare tipo di orgasmo.

2. Il liquido che fuoriesce non è urina – Quando una donna eiacula, si è portati a pensare naturalmente che il liquido che fuoriesce sia urina. In realtà si tratta di un composto di glucosio, fruttosio e altre sostanze simili a quelle presenti nello sperma maschile. Non a caso si parla di eiaculazione femminile.

3. Anche le donne che non hanno partorito possono squirtare – Lo squirting con ha nulla a che vedere con il parto, viene provocato stimolando in modo corretto le ghiandole di Skene. Non tutti gli uomini, però, riescono a farlo nel modo giusto.

4. La posizione del missionario è la peggiore per sperimentarlo – Squirtare porta a una sensazione di beatitudine incredibile che riesce a far contorcere dal piacere una donna ma non tutte le posizione stimolano questo particolare tipo di orgasmo. Il missionario, ad esempio, è assolutamente da evitare, meglio il cucchiaio, la pecorina o lei sopra. In questo modo, si riuscirà a stimolare il clitoride e il punto G, usando spinte intense ma brevi durante il rapporto.

5. E’ importante che la donna sia rilassataRaggiungere l'orgasmo per le donne non è semplice e, quando si parla di squirting, la questione diventa ancora più complessa. Bisogna sentirsi sicure, tranquille e a proprio agio, soprattutto perché eiaculare potrebbe generare un certo imbarazzo. Per provare un piacere tanto intenso, è necessario liberarsi da ogni tipo di blocco e lasciarsi andare.

192 CONDIVISIONI
Squirting: che cos'è e come stimolare l'eiaculazione femminile
Squirting: che cos'è e come stimolare l'eiaculazione femminile
Squirting: che cos'è e come raggiungere l'eiaculazione femminile
Squirting: che cos'è e come raggiungere l'eiaculazione femminile
Orgasmo femminile: 5 cose che ancora non conosci
Orgasmo femminile: 5 cose che ancora non conosci
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni