Kaia Gerber è la figlia di Cindy Crawford, diventata ormai una star del mondo della moda, nonostante abbia solo 15 anni. E' stata scelta come testimonial da Miu Miu, ha posato per Marc Jacobs ed è così bella e talentuosa che ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per seguire le orme della mamma. Di recente, però, è finita al centro delle polemiche a causa di un selfie che ha postato sul suo profilo social. La figlia della top si è immortalata in bagno allo specchio con indosso solo un accappatoio bianco.

Ha i capelli sciolti, un'espressione seducente e le spalle scoperte, rivelando anche il segno del costume sul petto. Nella didascalia ha poi scritto "Uniforme", facendo riferimento al fatto che è proprio in quei panni che si sente perfettamente a suo agio. Anche se non ha mostrato niente di scandaloso, sono stati moltissimi gli utenti del web che si sono scagliati contro di lei. Il motivo? Hanno considerato inopportuna ed eccessivamente sensuale la posa assunta, soprattutto perché è ancora solo una ragazzina di 15 anni.

uniform

A post shared by Kaia (@kaiagerber) on

"Amo Kaia con tutto il cuore, è bellissima, ma è troppo giovane per questo tipo di foto", "La mancanza di buoni genitori porta a questa falsa glorificazione", "Non ha bisogno di questo per attirare l'attenzione", sono solo alcuni dei commenti che si leggono sotto l'immagine. Quello che le viene rimproverato è il fatto che sarebbe davvero troppo hot, cosa che non si addice affatto a un'adolescente. La giovane modella non ci ha pensato su due volte a reagire alle critiche e ha spiegato che è una ragazza "normale" e che a volte può sbagliare, anche se è sempre molto attenta a ciò che posta sui social. Insomma, Kaia non crede di essere stata inopportuna, non a caso non ha intenzione di rimuovere quello scatto sexy.