Sopracciglia sfoltite e che cadono, coma mai succede? Le sopracciglia incorniciano il nostro viso, hanno la funzione di proteggere la superficie oculare e giocano un ruolo importante per le espressioni facciali e per il nostro aspetto generale. Avere sopracciglia perfette e ben disegnate è importante poi per ogni donna, quando però sono diradate è importante capirne il motivo per provare a rinforzarle e a farle ricrescere.  Le cause del diradamento delle sopracciglia possono essere dovute a tanti fattori: dermatiti, carenze alimentari, problemi alla tiroide, depilazione, alcune forme di alopecia e non solo. Una volta compresa la causa è possibile mettere in atto dei rimedi per prevenirne la caduta favorendone il rinfoltimento.

Sopracciglia sfoltite: quali sono le cause?

In caso di sopracciglia diradate bisogna capire quali sono le possibili cause di questa forma di alopecia, così da adottare poi i giusti rimedi per farle ricrescere. A volte le sopracciglia sfoltite sono dovute ad eventi isolati, risolvibili con l'utilizzo di semplici rimedi, quando invece la caduta è dovuta a qualche patologia, meglio rivolgersi al medico per curare bene la patologia, prima di utilizzare i rimedi più comuni. Scopriamo allora quali sono i fattori più frequenti che possono causare il diradamente delle sopracciglia. Tra le cause più comuni c'è lo stress a causa del cortisolo che stravolge alcune delle funzioni del nostro organismo e che contribuisce alla caduta di capelli, ciglie e sopracciglia. Può essere poi un problema diffuso tra le persone che hanno problemi alla tiroide: anche gli ormoni, infatti, giocano un ruolo importante, soprattutto in caso di cambiamenti repentini magari in gravidanza o in menopausa. Le sopracciglia possono sfoltirsi anche in caso di dermatite atopica e seborroica o eczemi che sorgono proprio nella zona circostante le sopracciglia: in questi casi bisogna affidarsi alle cure del dermatologo. Altra causa possono essere carenze alimentari e anemia: anche la mancanza di ferro può essere causa di questo improvviso diradamento. Inoltre esiste una particolare forma di alopecia fibrosante frontale che è permanente e colpisce in particolare le donne di tutto il mondo, tranne quelle asiatiche. Ciò sarebbe da attribuire, secondo la dott.ssa Antonella Tosti, professore di Dermatologia Clinica presso la Leonard Miller School of Medicine Università di Miami, agli ingredienti contenuti in prodotti cosmetici di protezione solare, poco usati in Asia. Anche esagerare troppo con la depilazione delle sopracciglia può avere un effetto negativo: cerette e ritocchi troppo frequenti possono causare un prematuro sfoltimento, per questo è meglio far riposare i follicoli senza ricorrere ad una depilazione eccessiva.

Sopracciglia che cadono: i rimedi per infoltirle e prevenirne il diradamento

Se il diradamento delle sopracciglia è dovuto ad eventi isolati, non causato quindi da qualche malattia, allora è possibile utilizzare dei rimedi natuali per favorirne la ricrescita: in caso contrario è necessario seguire le cure mediche. Tra gli stimolanti della ricrescita delle sopracciglia c'è sicuramente l'olio di ricino, in quanto ricco di vitamina E: vi basterà inumidire un po' di cotone idrofila con l'olio di ricino e passarlo sulle sopracciglia mattina e sera. Lasciate agire per circa 20 minuti e poi sciacquate. In alternativa potete utilizzare un mix di olio d'oliva e olio di mandorle, da utilizzare con le stesse modalità. Applicate questi rimedi per almeno 2 volte a settimana per 1 mese. Anche l'albume d'uovo è un efficace rimedio naturale utile a rinforzare le sopracciglia, grazie al contenuto di flavonoidi. Passatelo sulle sopracciglia con un batuffolo di cotone lasciate agire per circa mezz'ora e risciacquate: da eseguire almeno 1 volta a settimana. Se a causare il diradamento delle sopracciglia sono i disordini alimentari, una volta individuata la carenza potete aumentare l'assunzione di alcuni alimenti. In caso di carenza di ferro, ricordate che questo importante minerale è presente in carne, pesce, legumi e fagioli, in particolare. Spesso poi lo sfoltimento delle sopracciglia può essere causato da carenza di vitamina A, B3, E, acido folico e minerali che potete assumere attraverso carote, uova, lievito di birra, broccoli, cipolle, pesche. Sicuramente il consiglio del medico o del nutrizionista potranno indicarvi il tipo di alimentazione giusta in questi casi.