Sophie Turner è l'attrice 23enne diventata famosa grazie a "Game of Thrones", la serie tv nella quale ha interpretato il personaggio di Sansa Stark, e, nonostante la sua vita sembri invidiabile, in verità si è ritrovata ad affrontare non pochi problemi di salute a causa del successo fin da giovanissima. E' da quando aveva 13 anni che vive sotto i riflettori, ricevendo innumerevoli critiche per ogni minimo cambiamento fisico. La cosa ha avuto un terribile impatto sul suo equilibrio psico-fisico, tanto da non averle fatto avere più il ciclo mestruale per diversi anni.

Sophie Turner ha sofferto di amenorrea

Essere una star internazionale non è così desiderabile come si potrebbe pensare, si è costretti a stare continuamente sotto i riflettori, accettando ogni tipo di critica del pubblico. Sophie Turner lo sa bene, ha cominciato ad avere successo a soli 13 anni, quando il suo corpo stava subendo le naturali trasformazioni che avvengono nel passaggio da ragazzina a donna, ed è spesso stata presa di mira per dei piccoli cambiamenti nel suo aspetto e nel suo peso. E' proprio in quel periodo che è diventata ossessionata dall'apparenza fisica, contava le calorie assunte e seguiva una dieta rigidissima, tutto per vantare un corpo magro. La cosa però le ha creato anche alcuni problemi di salute, primo tra tutti l'amenorrea, ovvero la scomparsa del ciclo mestruale in età fertile. In un'intervista rilasciata al Sunday Times ha dichiarato che per un anno intero non ha avuto le mestruazioni, cosa che l'ha spinta ad andare in terapia. "Ero fin troppo consapevole del mio corpo quando ero più piccola e la cosa ha preso il sopravvento sulla mia mente, era tutto ciò a cui pensavo. Contavo le calorie di tutto e a volte dicevo: ‘Oggi mangerò solo noccioline", ha spiegato  l'attrice. A starle sempre vicino, l'attuale marito Joe Jonas, sposato qualche settimana fa dopo i Billboard Music Awards. E' stato proprio lui ad aiutarla ad amare il suo fisico. Oggi ha superato quel periodo difficile e si sente più sana e in forma che mai.

Game of Thrones 8: Sophie Turner dice addio a Sansa Stark

Si è appena conclusa l'ottava e ultima stagione di "Game of Thrones" e, tra quelli che hanno apprezzato il finale e quelli che invece sono rimasti delusi, l'unica cosa certa è che gli attori che vi hanno recitato rimarranno leggendari. Tra loro c'è anche Sophie Turner, che dal 2011 ricopre i panni di  Sansa Stark. Per chiudere un capitolo importantissimo della sua vita, ha pensato bene di dedicare un post speciale al personaggio che l'ha resa famosa.

Sophie ha infatti scritto in un post:

Sansa. Grazie per avermi insegnato la resilienza, il coraggio e il vero significato della forza. Grazie per avermi insegnato ad essere gentile e paziente e a governare con amore. Sono cresciuta con te. Mi sono innamorata di te a 13 anni e adesso, 10 anni dopo, a 23 anni ti abbandono ma non mi dimenticherò mai quello che mi hai inegnato.

Insomma, l'attrice non dimenticherà mai l'esperienza con la nota serie tv, anche se raggiungere il successo ha significato anche andare incontro a un periodo particolarmente buio della sua vita.