shampoo antigiallo migliori che funzionano

Lo shampoo antigiallo serve a neutralizzare l'effetto giallognolo dai capelli bianchi, chiari o decolorati, ridonando luminosità alla chioma.

I capelli grigi, biondi e rossi, naturali o sottoposti a trattamenti schiarenti, come colpi di sole, shatush e balayage, tendono ad ingiallire nel tempo.

Tinture, smog, disidratazione ed eccessiva esposizione ai raggi UV sono tra i principali fattori che causano l'ingiallimento della chioma. Quando viene alterata la naturale colorazione del capello, mediante ossidazione ad esempio, la chioma perde la sua parte colorata e assume pian piano la naturale nuance giallastra della cheratina, la proteina che costituisce per il 90% i nostri capelli.

Se volete liberarvi del tono giallo la soluzione migliore è l'uso costante di uno shampoo antigiallo, viola o silver. Applicate il prodotto 1 o 2 volte a settimana sui capelli bagnati, massaggiando tutta la lunghezza e lasciatelo in posa per circa 5-10 minuti prima di un abbondante risciacquo.

In commercio esistono diverse tipologieviola oppure silver, da usare in base al colore dei capelli. Quelli con pigmentazione silver sono adatti per capelli bianchi o grigi, ravvivano l'argentato del capello, riducendo man mano le sfumature gialle della cheratina. Quelli con pigmenti viola, il colore complementare al giallo, sono un must have per i capelli biondi o rossi, decolorati o naturali.

Nella nostra guida abbiamo selezionato i migliori shampoo antigiallo che funzionano davvero in base a colore dei capelli, marca, prezzo e recensioni.

Come funziona lo shampoo antigiallo e chi deve usarlo

Lo shampoo antigiallo agisce secondo la teoria del colore, o colorimetria. Il viola, infatti, essendo il colore complementare al giallo, è capace di neutralizzarne i riflessi gialli della chioma attraverso i pigmenti violacei e di spegnere l'effetto giallognolo.

Una sua applicazione costante renderà il tono giallo dei capelli più freddo, tendente al platino o all'argentato.

Il suo utilizzo è consigliato a chi ha capelli biondi, biondo cenere, platino, rossi, bianchi, grigi, castano chiaro o medio. I risultati sono davvero efficaci su capelli chiari, medi o bianchi -sia naturali che trattati, mentre l'effetto sarà nullo su chiome dalle tonalità scure.

I 12 shampoo antigiallo migliori

Lo shampoo antigiallo riesce a neutralizzare il tono giallo dei capelli bianchi, grigi, tinti o decolorati. Il suo utilizzo costante elimina gradualmente quel riflesso giallognolo, poco gradito sia dalle donne che dagli uomini.

Di seguito abbiamo individuato le migliori tipologie disponibili sul mercato -dai più ricercati e professionali a quelli da un prezzo più conveniente, che potete acquistare su Amazon o, in alcuni casi, trovare in farmacia.

1. Fanola Shampoo Antigiallo No Yellow

shampoo antigiallo fanola

Il No Yellow Fanola è indicato per capelli biondi, decolorati o grigi. Uno shampoo antigiallo professionale per neutralizzare il giallo indesiderato dai capelli. Elimina il giallo regalando un effetto silver, tendente al biondo cenere.

Formulazione con pigmento viola che attenua il giallo, da applicare su capelli bagnati. Per l'applicazione basterà massaggiare e lasciare in posa per qualche minuto e risciacquare abbondantemente con acqua.

Se invece volete agire su riflessi giallo/arancioni mantenendo il biondo senza cambiare tonalità o raffreddare il colore optate per il NO ORANGE Fanola.

Per ottenere un efficace effetto prima e dopo si consiglia di attendere circa 10 applicazioni del prodotto.

2. S6 Echos Shampoo anti-ingiallimento

s6 shampoo antigiallo echos

L'antigiallo S6 Echos è indicato per chiome trattate con colorazione e decolorazione. Aiuta ad eliminare il giallo dai capelli restituendo un effetto grigio e una tonalità più fredda.

Dopo aver applicato il prodotto, come un normale shampoo, sui capelli bagnati, massaggiate per alcuni minuti e lasciate in posa. Se i capelli sono molto decolorati evitate di tenerlo più di 5-6 minuti. Per concludere sciacquate in modo approfondito la chioma per evitare residui.

3. Bold Unique antigiallo senza solfiti

shampoo antigiallo bold unique

Il purple Bold Uniq aiuta a combattere le tonalità di ottone e giallo indesiderate. Grazie ai pigmenti viola neutralizza il giallastro rivitalizzando il colore biondo dei capelli e dando luce alla chioma. Indicato per capelli biondi, trattati o meno, e capelli grigi e restituisce sfumature argentate.

Questo shampoo antigiallo è senza solfati e parabeni, e contiene la pro-vitamina B5 che conferisce morbidezza e lucentezza ai capelli. Il filtro UV protegge i capelli, evitando che il colore possa sbiadire a causa dei raggi UV.

4. Kerastase Blond Absolue Bain Ultraviolet

kerastase shampoo antigiallo

Il Blond Absolu Kerastase è uno shampoo antigiallo arricchito con acido ialuronico e stella alpina che ravviva il biondo, nutrendo la fibra capillare. Indicato sia per uomini che donne per dare un tono più freddo al biondo, eliminando il riflesso giallo.

Nutre e idrata i capelli in modo da idratarli e rinvigorirli. Adatto perciò anche ai capelli sciupati a causa della decolorazione o trattamenti schiarenti.

5. L'Oréal Professionnel Paris Shampoo Per Capelli Grigi

shampoo antigiallo silver per capelli grigi L'Oreal Paris

La linea L'Oreal Expert Silver Magnesium aiuta a valorizzare i capelli bianchi o grigi, rimuovendo gradualmente il riflesso indesiderato giallastro.

Questo shampooo antigiallo arricchito con formula al magnesio e agenti anti-ingiallimento riesce a donare morbidezza ed elasticità alla chioma. Il Gloss Protect System assicura capelli morbidi, lucenti e naturali.

6. Catwalk Tigi Fashionista Shampoo Viola

shampo viola antigiallo Catwalk Tigi

Lo shampo viola Catwalk Tigi è perfetto per capelli bianchi o biondi, naturali, decolorati o schiariti. Un prodotto anche idratante che riduce le sfumature giallastre della chioma.

Dopo averlo applicato sui capelli bagnati lasciate agire per qualche minuto, massaggiando tutta la lunghezza dei capelli. Sciacquate bene con l'acqua in modo da rimuovere tutti i residui. La pigmentazione viola favorisce l'eliminazione graduale del riflesso giallo e rende i capelli morbidi e lucenti.

7. L'Oréal Professionnel Paris Blondifier per capelli biondi

L'Orèal antigiallo per capelli biondi

Lo shampoo antigiallo per capelli biondi L'Oréal Professionnel Serie Paris Expert Blondifier ha una profumazione delicata. Rende il biondo più brillante e luminoso, ravviva il colore ed elimina il riflesso giallo dai capelli decolorati o biondo naturale.

Può essere abbinato ad altre tipologie di detergenti per capelli e va usato come un normale shampoo al momento del lavaggio. Una volta distribuito il prodotto sui capelli bagnati basta massaggiare il cuoio capelluto e la lunghezza per qualche minuto e sciacquare abbondantemente con acqua.

8. Inebrya Ice Cream No-Yellow Shampoo

L'Inebrya no yellow è uno shampoo professionale antigiallo pensato per capelli sottoposti a trattamenti schiarenti, sia biondi che grigi. Grazie alle proteine della seta e agli estratti di vinaccia riesce a tonalizzare il riflesso giallo.

Va usato per lavare i capelli e lasciato in posa per qualche minuto. Successivamente basterà massaggiare e sciacquare la chioma in modo da rimuovere tutti i residui.

9. Redken – Color Extend Blondage Professionale

shampoo antigiallo professionale redken

Il Color Extend Blondage di Redken impiega pigmenti viola diretti, proteine e amminoacidi per fortificare la chioma.

Indicato per dare lucentezza ai capelli biondi e rinforzarli, rimuovendo il riflesso giallastro caldo.

Questo shampoo professionale anti-ingiallimento è perfetto per capelli decolorati e di qualsiasi tonalità di biondo. La sua formula è caratterizzata da pigmenti viola e un complesso triple acid protein composto da amminoacidi, acido citrico e maleico e proteine del grano.

Utilizzate questo prodotto come un normale detergente per i capelli e lasciate in posa fino a 5 minuti per ottenere un risultato prima e dopo efficace.

10. DIKSON Dikso Blonde Antigiallo Tonalizzante

dikson shampoo tonalizzzante antigiallo

Il Dikso Blonde Tonalizzante è uno shampoo anti ingiallimento per i capelli con doppia concentrazione d pigmenti colorati che aiuta a mantenere vivo il colore, evitando l'effetto giallo.

Il prodotto contiene cheratina e olio di germe di grano biologico che aiutano ad idratare e rivitalizzare la chioma. Un antigiallo senza siliconi, parabeni e petrolati che non fa male ai capelli.

Indicato per trattamenti tonalizzanti post-decolorazione e su capelli grigi, bianchi i schiariti con appositi trattamenti.

11. TIGI Bed Head Dumb Blonde Purple con pigmenti viola

Lo shampoo con pigmenti viola Bed Head Tigi Dumb Blonde è uno shampoo che aiuta ad attenuare l'ingiallimento della chioma e dei capelli bianchi. Il suo effetto anti-crespo restituisce lucentezza e morbidezza al capello.

Pensato per capelli biondi naturali o chimicamente trattati o naturali, proprio perché accentua i toni freddi contrastando riflessi gialli o ottone. La chioma apparirà visibilmente più setosa e le lunghezze meno elettrizzate.

12. Argan Deluxe Shampoo Silver Anti-ingiallimento

L'Argan Deluxe di ADLX Saloncare utilizza un'efficace formula con pigmenti viola che rimuove toni giallo o arancioni dalla chioma. Utilizzando regolarmente il prodotto otterrete man mano un effetto platino-argento davvero strabiliante.

Questo shampoo antigiallo è studiato per regalare un tono freddo ai capelli biondi, senza danneggiarli.  L'effetto è visibile già dal primo utilizzo e i capelli saranno anche più luminosi e morbidi.

Come scegliere lo shampoo antigiallo migliore

Lo shampoo antigiallo, a pigmentazione silver o viola, riesce a neutralizzare le sfumature gialle o arancioni  poco naturali della chioma. Il suo utilizzo prolungato e costante riesce a conferire lucentezza ai capelli, dandogli nuova luce al colore.

Usato sia da uomini che donne, è veramente un valido alleato che assicura ottimi risultati.

Vediamo quali sono i criteri di scelta da considerare quando si scegli il tipo di shampoo antigiallo da acquistare.

Tipologia

Lo shampoo che agisce sull'ingiallimento dei capelli può essere di due tipologie, ognuna pensata ad un tipo di colore diverso da trattare.

Lo shampoo antigiallo silver indicato per capelli grigi o bianchi che elimina il giallo restituendo un colore brillante e argento ai capelli.

Lo shampoo viola o blu, invece, è più indicato ai capelli biondi o rossi, trattati o naturali. Secondo la colorimetria il viola è il colore complementare del giallo e proprio per questo i pigmenti violacei riescono a ridurre l'effetto giallastro dato dalla cheratina. Il pigmento blu generalmente è migliore contro i rilessi ottone, in questo caso potreste trovare l'indicazione no orange sul prodotto.

Tipo di capelli

Quando decidete di usare questo tipo di prodotto tenete sempre presente che tipo di chioma dovete trattare: secca, grassa, punte sfibrate o disidratate.

Nel caso in cui usasse uno shampoo mirato per il vostro tipo di capelli potete effettuare la seconda passata con l'antigiallo. In questo modo continuerete ad occuparvi della vostra haircare con attenzione. Insomma in questi casi lo shampoo viola o silver andrà affiancato al vostro solito shampoo per capelli per ottenere il miglior risultato possibile.

Colore dei capelli

Lo shampoo anti ingiallimento può essere utilizzato solo su colorazioni chiare o medie.

Vediamo nel dettaglio quali sono i colori di capelli, naturali e non, su cui poter applicare questo prodotto: biondi, platino, bianchi, grigi, castano chiaro o medio e biondo cenere.

Meglio perciò non usare questo tipo particolare di shampoo su capelli scuri, non avrebbe alcun tipo di effetto.

L'antigiallo è un perfetto alleato per chiome naturali o decolorate, sottoposte a schiariture come meches, colpi di sole, shatush e balayage. In questo caso, un uso prolungato vi permetterà di eliminare in modo graduale, ma definitivo, il riflesso giallastro, raffreddando il colore. L'effetto sarà una sorta di platino-argento.

Ingredienti

Occhio alla composizione dello shampoo antigiallo, troverete tutte le indicazioni nell'INCI del prodotto.

Tra gli ingredienti più utilizzati, per i propri effetti benefici, sicuramente l'acido ialuronico e la cheratina, che ha proprietà elasticizzanti e fortificanti. I capelli decolorati e trattati si danneggiano più facilmente ed è bene perciò prendersene cura nel modo più adeguato possibile.

Altri ingredienti sono invece naturali, indicati per capelli più fragili o per chi ama una green hair care. In questo caso prediligete ingredienti come olio di germe di grano biologico, estratti di vinaccia e proteine della seta, rivitalizzeranno la chioma e la renderanno più lucida e morbida.

Attenzione alcuni shampoo antigiallo possono impiegare siliconi e parabeni, che possono essere più aggressivi. Se avete capelli deboli o particolarmente danneggiati preferite un prodotto che non contenga questi due elementi.

Come usare lo shampoo antigiallo

Lo shampoo antigiallo va utilizzato come un normalissimo detergente e perciò sui capelli bagnati, con una frequenza di 1 o al massimo 2 volte alla settimana.

Lo shampoo anti-ingiallimento non fa male ai capelli e non li rovina, visto che agisce sulla parte superficiale del capello.

Tuttavia, se avete una cute molto sensibile e non volete incorrere in eventuali arrossamenti o pruriti, vi suggeriamo di testare una piccola quantità sulla pelle, nella zona dietro all'orecchio. Attendete un paio di minuti e risciacquate. In questo modo sarete certi di poterlo usare in tutta sicurezza.

Applicazione

Una volta inumidita per bene la chioma basterà emulsionare e massaggiare accuratamente l'intera lunghezza, dalla cute sino alle punte. Attendete qualche minuto, tenendolo in posa e seguendo le indicazioni riportate sul prodotto (generalmente mai più di 10 minuti). Successivamente procedete al risciacquo, abbondante e accurato in modo da eliminare qualsiasi eventuale residuo.

Può essere anche usato dopo lo shampoo abituale, come quelli per capelli grassi, secchi o sciupati. In questo modo vi prenderete cura della vostra hair care e anche del colore dei capelli.

Al termine del risciacquo potete applicare un balsamo, se siete solite utilizzarlo, oppure un conditioner in modo da nutrire i capelli e districarli con più facilità quando li spazzolate.

Se avete scelto un prodotto con pigmenti viola o blu vi consigliamo di lavare bene le mani e le unghie, che potrebbero presentare leggeri aloni di colore. In caso potete anche utilizzare dei guanti monouso per fare lo shampoo in modo da prevenire il problema.

Perché i capelli ingialliscono

Per capire da cosa dipende l'ingiallimento dei capelli bisogna fare un piccolo focus sulla composizione del capello.

Le due componenti principali sono la melanina, da cui dipende la naturale colorazione della chioma, e la cheratina, una proteina naturale che costituisce per il 90% i nostri capelli, caratterizzata da un naturale colore giallastro.

Nel caso di capelli bianchi, grigi o brizzolati o trattati con tinte e decolorazioni, vi è un'alterazione della melanina e una comparsa di riflessi gialli dovuti alla cheratina.

Tra le altre cause dell'alterazione del colore dei capelli e dei riflessi giallognoli troviamo:

La luce del sole e i raggi UV che influiscono sulla decolorazione del capello, specialmente in estate.

Alcuni prodotti cosmetici per i capelli, di uso quotidiano, contenenti coloranti o conservanti. Quando usate un prodotto per i capelli provate a notare se il vostro colore cambia dopo le prime applicazioni, in tal caso cambiate lo shampoo.

Il calore di piastre, arricciacapelli e phon anche incide sulla melanina e sull'alterazione del colore, il loro utilizzo ad alte temperature può causare l'ingiallimento dei capelli. In questi casi meglio proteggersi con un buon termoprotettore per capelli.

La disidratazione e la mancanza delle giuste sostanze nutritive possono favorire i riflessi giallognoli. Ricordate perciò di nutrire sempre il capello e di abbinare all'uso dello shampoo antigiallo quello di prodotti idratanti.