Tendenze moda Autunno/Inverno 2021-22
18 Ottobre 2021
13:41

Scomodi ma cool: perché i pantaloni con stivali incorporati piacciono così tanto alla moda?

L’ultima ossessione della moda sono i pantahoes (o pantaboots), l’unione di stivali e pantaloni. Si infilano come i collant e “terminano” con il tacco a spillo. La storia di questo capo così stravagante ci spiega anche le ragioni del successo: sono unici e fuori dagli schemi, quindi perfetti per diventare virali.
A cura di Beatrice Manca
da sinistra: Saint Laurent e Kim Kardashian in Balenciaga
da sinistra: Saint Laurent e Kim Kardashian in Balenciaga
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Tendenze moda Autunno/Inverno 2021-22


Pantaboots
, pantashoes o leggings-stivali. Chiamateli come volete, ma questo incrocio tra pantaloni e stivali è la nuova ossessione fashion della moda. Galeotto fu Balenciaga, che li lanciò nel 2017: da allora sono spuntati in diverse collezioni e quest'inverno sono stati riproposti da Prada e Saint Laurent. La paladina dei pantaboots è decisamente Kim Kardashian, che ormai indossa quasi esclusivamente le creazioni dello stilista georgiano Demna Gvasalia: indossava i pantaboots sia al Met Gala 2021, quando si è presentata sul red carpet a volto coperto, sia al Saturday Night Live, dove ha sfoggiato un look total pink. Ma perché questi collant con il tacco piacciono così tanto?

I pantashoes nascono con Balenciaga

Lo "stivale-calza" più famoso in assoluto è quello lanciato da Demna Gvasalia nel 2017 sulle passerelle di Balenciaga. Lo stilista georgiano era arrivato da poco alla direzione della casa di moda fondata da Cristobal Balenciaga e i "pantashoes" diventarono uno dei primi pezzi cult legati al suo nome. I pantashoes sono un'evoluzione estrema dei cuissardes o degli stivali-calza in Spandex o in lycra: si "infilano" come un paio di collant e coprono dalla vita ai piedi, con tacco incorporato.

Balenciaga Spring/Summer 2022
Balenciaga Spring/Summer 2022

Balenciaga non è stato il primo a proporli: Manolo Blahnik e Rihanna nel 2016 crearono insieme un paio di stivali così alti da essere legati alla cintura. Ma Demna Gvasalia li rese un simbolo della sua estetica tra lusso e streetwear, la cifra distintiva del brand. Affusolati, sensuali e in colori vivaci, i pantashoes uniscono suggestioni del mondo BDSM e dei leggings sportivi anni Ottanta, in un mix assolutamente inedito: nessuna sorpresa, quindi, che siano diventati un feticcio delle star, sfoggiati sui red carpet e sui social.

Kim Kardashian in Balenciaga
Kim Kardashian in Balenciaga

Il ritorno dei pantaboots: Prada e Saint Laurent

I pantashoes sono ancora un caposaldo di Balenciaga: Kim Kardashian li ha sfoggiati recentemente anche in versione total pink, per una apparizione al SNL. Ma quest'anno Demna Gvasalia è in ottima compagnia: una variante simile (ma "tagliata" alla coscia) è stata proposta da Prada nella collezione Autunno/Inverno 2021-22, con stivali-calze jacquard.

Prada Autunno/Inverno 2021–22
Prada Autunno/Inverno 2021–22

La variante più simile ai pantashoes originali però è quella firmata Saint Laurent: la casa di moda francese ha proposto nella sua collezione Autunno/Inverno 2021-22 i "pantaboots". Cambia il nome ma non la sostanza: si tratta di un pantalone (o un jeans) che anziché terminare alla caviglia "prosegue" con le scarpe e i tacchi, in un pezzo unico. Sul sito sono in vendita in versione denim, scamosciata  o in pelle verniciata, per adattarsi a ogni look.

Saint Laurent Autunno/Inverno 2021–22
Saint Laurent Autunno/Inverno 2021–22

Perché la moda ama gli stivali "uniti"

Ma come si indossa questo particolare capo? Si "infilano" come i normali pantaloni e poi si "chiudono" con una pratica zip che dal tallone arriva al polpaccio. Affusolati e sensuali, il segreto del loro fascino è proprio nella loro stranezza: il mondo della moda ama tutto ciò che è fuori dagli schemi, inedito, in grado di creare "hype" sulle passerelle e sui social. Da diverse stagioni infatti impazzano le "ugly shoes", antiestetiche ma molto cool proprio perché sono inconfondibili e peculiari. vi ricordate le Yeezy Slides, le antiestetiche ciabatte da piscina indossate dalle star? O le scarpe-calza di Balenciaga? I pantaboots poi sono la stravaganza per eccellenza: ricordano le tutine dei supereroi, strizzano l'occhio al bondage e sono immediatamente riconoscibili. Scommettiamo che saranno la prossima ossessione fashion della moda?

59 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni