Rihanna: definirla una pop star sarebbe riduttivo. La cantante negli ultimi anni ha costruito intorno a sé un vero e proprio impero di successo dandosi all'imprenditoria, portando ugualmente avanti i suoi impegni nel mondo della musica. Moda e beauty, sono questi i due settori dove Riri ha sfondato, puntando su messaggi di inclusività e accettazione. Lei stessa ha vissuto sulla sua pelle il risvolto delle aspettative che spesso si hanno nei confronti dell'immagine delle donne, un'immagine che quando non è più conforme a certi canoni viene additata come sbagliata. Il suo corpo è stato oggetto di una profonda attenzione nel momento in cui è aumentata di peso, un fenomeno del tutto fisiologico e naturale per una donna, di cui lei in primis non ha mai fatto mistero, né di cui si è mai particolarmente preoccupata. Eppure non è mancato chi l'ha definita grassa, chi le ha detto di non essere più bella come un tempo e così via. Lei per tutta risposta ha invitato le donne, tutte, ad accettarsi per come sono e per questo nei suoi progetti imprenditoriali ha cercato di rivolgersi al pubblico più ampio possibile. Questa è la chiave del successo di Savage X Fenty, il suo brand di intimo.

Quanto vale Savage X Fenty

Savage X Fenty è la linea di lingerie di Rihanna nata nel 2018, per valorizzare la bellezza femminile in chiave inclusiva: una linea adatta a tutte le donne, di qualunque taglia, di qualunque età, di qualunque colore di pelle. Il brand ha un successo enorme sul mercato e cresce in modo esponenziale. Per questo ha attirato l'attenzione di importanti investitori, che hanno deciso di supportare questa ascesa nel panorama della moda. Marcy Venture Partners, Avenir, Sunley House Capital e L Catterton hanno guidato l'operazione: investimenti pari a 115 milioni di dollari (circa 94,8 milioni di euro) che hanno portato il valore del brand a un miliardo di dollari, secondo quanto riporta Forbes. E chissà, magari tutto questo potrebbe concretizzarsi in un grande progetto in chiave retail.

Rihanna imprenditrice di successo

Rihanna è entrata nella storia: è stata la prima donna a creare un marchio originale per LVMH. Il colosso del lusso francese ha deciso di sospendere la sua linea di abbigliamento, entrata in crisi soprattutto in periodo di pandemia. Ha però deciso di proseguire l'avventura nel mondo della lingerie e della cosmetica, rispettivamente con Savage X Fenty e Fenty Beauty. Nello specifico, il marchio di lingerie ha registrato una crescita dei ricavi di oltre il 200% lo scorso anno. Secondo le stime, il brand ha tutte le potenzialità per diventare il leader del mercato globale della lingerie entro il 2025, dimostrando quanto l'inclusione sia un tema fortissimo e molto sentito, capace di condizionare e orientare il mercato.

Rihanna in topless accende la polemica

La notizia del grande traguardo di Savage X Fenty, valutata 1 miliardo di dollari, arriva in un momento in cui Rihanna è al centro di un'accesa polemica. La foto in topless postata sui social, con indosso solo i pantaloncini di raso lilla della sua linea, ha scatenato l'ira degli induisti, che non hanno apprezzato un dettaglio. La cantante, infatti, indossa anche un gioiello raffigurante Ganesh. Questo gesto è stato letto come una sessualizzazione della religione, come una mancanza di rispetto per chi in quell'immagine vede la propria divinità, e non un ciondolo qualsiasi da portare sul seno.