And Just Like That, il sequel di Sex and the City
9 Novembre 2021
08:54

Sarah Jessica Parker “troppo vecchia” per Sex and the City: Hollywood è davvero pronta per le over 50?

Sarah Jessica Parker sarà di nuovo Carrie Bradshaw in And Just Like That, il remoto di Sex and the City, ma in molti l’hanno accusata di essere “troppo vecchia” per ricoprire ancora quel ruolo. La risposta dell’attrice è stata epica e ha dimostrato che Hollywood non è ancora pronta per le over 50.
A cura di Valeria Paglionico
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
And Just Like That, il sequel di Sex and the City

Sarah Jessica Parker sta per tornare a ricoprire i panni di Carrie Bradshaw: tra qualche settimana debutterà in tv con And Just Like That, il reboot dell'iconica serie Sex and the City, e sono moltissimi i fan che non vedono l'ora di ammirarla di nuovo in compagnia delle "ragazze" tra le strade di New York. Nonostante non si sappia ancora nulla delle avventure che si racconteranno nel sequel, la cosa certa è che, tra anteprime dei look glamour e tour nella leggendaria casa della protagonista, si sta creando un certo hype intorno all'evento. L'unico piccolo "inconveniente"? L'attrice che interpreta Carrie è stata accusata di essere "troppo vecchia" per quel ruolo.

Sarah Jessica Parker, una donna che ama le sue rughe

Da qualche anno a questa parte sono sempre di più le donne over 50 che dimostrano che l'età è solo un numero, da Julia Roberts a Demi Moore, fino ad arrivare a Sharon Stone, ma a quanto pare il patinato mondo hollywoodiano non è ancora pronto ad aprirsi a un concetto di bellezza tanto lontano dalle convenzioni. A dimostrarlo è quanto accaduto a Sarah Jessica Parker, accusata di essere troppo vecchia per ricoprire ancora una volta i panni di Carrie Bradshaw in And Just Like That. Certo, a differenza delle prime puntate di Sex and the City, tutte le attrici, tra segni del tempo e capelli bianchi, appaiono decisamente trasformate, ma per quale motivo dovrebbero vivere con tanto disagio la loro maturità? Non è più bella una donna che accetta  l'avanzare dell'età piuttosto che una che prova a rimanere "eternamente giovane" tra ritocchi e chirurgia?

"Quante chiacchiere misogine", la risposta di Sarah Jessica Parker

Sarah Jessica Parker non è voluta rimanere in silenzio sulla questione e ha dato una risposta epica a tutti coloro che l'hanno accusata di essere troppo vecchia per il ruolo di Carrie. Le sue parole sono state: "Ci sono così tante chiacchiere misogine in intorno a noi, e pensare che su un uomo non sarebbero mai state fatte. Andy Cohen ha una testa piena di capelli grigi ed è squisito. Perché va bene per lui? Non so cosa dirvi gente! Sui social tutti hanno qualcosa da dire: ‘Ha troppe rughe, non ha abbastanza rughe'. Sembra quasi che le persone non vogliano vederci a nostro agio con la nostra età, quasi come se si divertissero a essere addolorati per quello che siamo oggi. E questo riguarda sia se scegliamo di invecchiare naturalmente e di non sembrare perfette, così come di ricorrere alla chirurgia. So che aspetto ho e non ho scelta. Cosa farò al riguardo? Smetterò di invecchiare? Dovrò scomparire?". Insomma, Sarah Jessica Parker è fiera del suo aspetto naturale al 100%: nonostante le rughe e i segni del tempo, continua a essere bellissima, affascinante e sicura di sé.

I capelli grigi non sono più un tabù se li sdogana anche Miranda in And Just Like That
I capelli grigi non sono più un tabù se li sdogana anche Miranda in And Just Like That
Elogio ai capelli naturali di Miranda in And Just Like That
Elogio ai capelli naturali di Miranda in And Just Like That
918 di Stile e trend
Da Sex and The City a And Just Like That, come sono cambiate le protagoniste?
Da Sex and The City a And Just Like That, come sono cambiate le protagoniste?
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni