Ieri sera si è tenuta a Hollywood la 90esima edizione degli Academy Awards, alla quale hanno preso parte innumerevoli star che hanno tentato di distinguersi per fascino ed eleganza grazie ai loro look sofisticati. Se ad attirare le attenzioni del pubblico sono state Jennifer Lawrence con il suo "spirito ribelle", Emma Watson con il nuovo tatuaggio "sbagliato" e Lupita Nyong'o con gli occhiali da vista sul palco, sul red carpet ha fatto la sua apparizione anche un "volto nuovo". Si chiama Saoirse Ronan, ha 23 anni ed era tra le candidate al premio Migliore attrice protagonista per la sua interpretazione in "Lady Bird". Nonostante l'Oscar sia andato alla collega Frances McDormand, sono moltissimi quelli che parlano del talento e dello stile della giovane artista.

Chi è Saoirse Ronan?

Saoirse Ronan è nata nel 1994 a New York da Monica Brennan e dall'attore Paul Ronan, entrambi irlandesi, all'età di 3 anni si è trasferita nel paese di origine dei genitori, per la precisione prima a Carlow, poi a Howth. Fin da piccola ha sempre accompagnato il padre sui set cinematografici, rimanendo incantata da quel mondo. Il primo ruolo l'ha ottenuto nel 2003, quando ha interpretato Rhiannon Geraghty nel telefilm irlandese "The Clinic". Ha fatto il suo debutto sul grande schermo in "Young 4 Me – Un fidanzato per mamma" nel 2006 ma è l'anno successivo che si è fatta notare per aver ricoperto i panni di Briony in "Espiazione", film tratto dal libro omonimo di Ian McEwan. Grazie a questo ruolo ha ottenuto la prima candidatura agli Oscar e ai Golden Globe nel 2008 come Miglior attrice non protagonista.

Dai primi successi alla candidatura all'Oscar

Da quel momento in poi, la sua carriera è stata in continua ascesa, ha recitato in "Ember – Il mistero della città di luce", "Houdini – L'ultimo mago", "Amabili resti", con il quale ha vinto il BAFTA Award.  Nel 2014 è comparsa in "Grand Budapest Hotel" di Wes Anderson e l'anno successivo è stata nominata Migliore attrice protagonista agli Oscar, ai Golden Globe e ai BAFTA con il ruolo di Eilis Lacey in "Brooklyn". Ha anche lavorato a Broadway nel 2016, recitando nel musical "Il crogiuolo". Lo scorso anno ha preso parte al video della canzone "Galway Girl" di Ed Sheeran e al film d'animazione "Loving Vincent". Ieri ha preso parte alla 90esima edizione degli Academy Awards, dove era candidata al premio Migliore attrice protagonista "Lady Bird", il primo film diretto da Greta Gerwig, con il quale ha già ottenuto la sua prima vittoria ai Golden Globe. La statuetta è andata alla collega Frances McDormand ma, nonostante ciò, Saoirse è riuscita a farsi notare per l'incredibile talento.

Saoirse Ronan, il successo di "Lady Bird"

Saoirse Ronan è la protagonista di "Lady Bird", il film che le ha permesso di ottenere una nomination agli ultimi Oscar nella categoria Migliore attrice protagonista. Nella pellicola interpreta Christine, un'adolescente di Sacramento, in California, che non accetta la realtà provinciale in cui vive e nella quale si sente "in gabbia". Frequenta la scuola cattolica, conduce un'esistenza dignitosa, ha un rapporto di amore-odio con la madre ma non sopporta né la mediocrità, né tanto meno il nome datole dai genitori, che la spinge a farsi chiamare Lady Bird. Sono proprio la sua insofferenza e il suo tormento interiore che la spingono a voler scappare via. La cosa particolare è che la Ronan riesce a interpretare in modo magistrale una ragazza adolescente che prova un senso di smarrimento in un contesto privo di stimoli, diventando una vera e propria "reginetta dell'indie" americano. A giudicare dai complimenti ricevuti in tutto il mondo dal pubblico e dalla critica, di sicuro continueremo a sentir parlare di Saoirse.

Lo stile di Saoirse Ronan

Saoirse Ronan è la giovane star che ha preso parte all'ultima edizione dei premi Oscar, dove era tra le candidate nella categoria Migliore attrice protagonista. Nonostante abbia solo 23 anni, è già famosa in tutto il mondo e ha calcato ambitissimi red carpet internazionali, sfoggiando sempre dei look eleganti e bon-ton. Solitamente indossa dei lunghi abiti da sera griffati dallo stile bon-ton, anche se non disdegna le minigonne e i pantaloncini che rivelano le gambe snelle, le trasparenze audaci e le scollature profonde che rivelano la silhouette magra. Il dettaglio a cui non rinuncia mai? Le scarpe con il tacco, anche se sceglie sempre modelli tinta unita non troppo appariscenti. Saoirse ha dei profondi occhi azzurri che esalta con dei make-up dai colori naturalissimi e i capelli biondo platino lunghi fino alle spalle che di solito porta legati in acconciature raccolte, anche se agli Oscar di ieri sera ha preferito tenerli sciolti. Insomma, l'attrice 23enne di origini irlandesi non ama osare ma, nonostante ciò, riesce a distinguersi grazie alla sua eleganza sobria.