Il prossimo 7 luglio partiranno i saldi estivi in tutta Italia e sono moltissime le fashion addicted che non vedono l'ora di ritrovarsi alle prese con lo shopping folle a prezzi scontati. In alcune regioni del nostro paese le offerte di fine stagione sono già partite ma nei prossimi giorni gli sconti saranno ancora più incredibili. Per evitare di andare incontro a truffe e delusioni, è necessario premunirsi: ecco tutto quello che bisogna fare per prepararsi al meglio ai saldi.

1. Controllare i prezzi prima dell'inizio dei saldi – In periodo di saldi è necessario fare molta attenzione alle offerte proposte dai negozi, visto che spesso risultano essere delle truffe. Per ritrovarsi realmente di fronte a delle opportunità di risparmio, è necessario controllare i prezzi prima dell'inizio delle offerte, ovvero prima del 7 luglio, la data ufficiale di avvio dei saldi, in maniera tale da evitare le bufale. Sarebbe utile, inoltre, assicurarsi che i capi scontati siano davvero di quella stagione e non un avanzo di magazzino.

2. Preparare un itinerario – Quando si avvicinano i saldi, è necessario non farsi cogliere impreparate e partire "all'attacco" con un piano preciso. Per accaparrarsi i cani migliori sarebbe bene preparare un itinerario, annotando ciò di chi si ha bisogno e i negozi in cui trovarlo. In questo modo si eviterà di sprecare tempo, facendo shopping "alla cieca".

3. Provare l'articolo scelto – Spesso in periodo di saldi ci si lascia travolgere dalla foga e si acquistano capi solo perché a prezzi stracciati. Per non andare incontro a spiacevoli imprevisti sarebbe sempre meglio provare gli abiti che più piacciono prima di acquistarli. Bisogna inoltre controllare che non abbiano difetti e che non siano rotti e chiedere entro quando possono essere cambiati. Se si vogliono evitare le file, inoltre, il segreto è recarsi in negozio qualche giorno prima dell'inizio delle svendite e provare gli indumenti a cui si è interessati, così da arrivare "già pronti" il giorno dell'inizio delle offerte.Farsi prendere dall'indecisione.

4. Dire addio all'indecisione – Spesso capita di entrare in un negozio e, dopo aver provato innumerevoli capi e accessori, uscirne a mani vuote perché in preda all'indecisione. Quando si avvicinano i saldi bisogna dire addio ai dubbi e cominciare a essere decise. Nel caso in cui ci si dovesse pentire dell'acquisto fatto? Basta non aspettare troppi giorni e andare a fare un cambio. Solo in questo modo si faranno realmente degli affari.

5. Ricordarsi di conservare lo scontrino – In alcune regioni d'Italia i saldi sono già cominciati e ci sarà qualcuna che avrà fatto i primi acquisti. Anche per loro esistono una serie di dritte da seguire, soprattutto per quanto riguarda i possibili cambi. E' fondamentale sapere che lo scontrino è una forma di garanzia poiché dà al cliente la possibilità di cambiare la merce difettosa. Quando non è possibile la sostituzione del capo, si potrà richiedere la sua riparazione senza prezzi aggiuntivi oppure una riduzione del prezzo.