E' passata quasi una settimana dall'attesissimo Royal Wedding, il matrimonio tra il principe Harry e Meghan Markle, ma ancora oggi si continua a parlare degli sposi e degli invitati. Ad attirare le attenzioni dei media non potevano che essere gli adorabili paggetti e damigelle, per la precisione i piccoli della Royal Family George e Charlotte. La cosa che ha sorpreso tutti è che, se sulle scale della St George Chapel del castello di Windsor sono apparsi distratti e giocherelloni, nelle foto ufficiali si sono messi perfettamente in posa: ecco qual è il segreto dell'artista che li ha immortalati.

Come sono state realizzate le foto ufficiali del Royal Wedding

Tutte le mamme che hanno dei bambini piccoli sanno bene che scattargli una foto posata è praticamente una missione impossibile. Il più delle volte sono distratti, con lo sguardo rivolto altrove oppure, peggio, imbronciati e annoiati. Il risultato? Perdono la pazienza, piangono e rovinano lo scatto. La cosa, però, non è accaduta con George e Charlotte, che sono apparsi impeccabili delle immagini ufficiali del Royal Wedding. Entrambi erano elegantissimi nei loro abiti di paggetto e damigella e la cosa incredibile è che hanno sorriso senza fare storie. Come ha fatto il fotografo Alexi Lubomirski ad attirare la loro attenzione? Ha utilizzato un piccolo trucco. Appena tutti i bambini sono arrivati sul set, ha iniziato a gridare "A chi piacciono gli Smarties?" e tutti si sono alzati con il sorriso sulle labbra. "Quella è diventata la parola magica del giorno, grazie Smarties", ha dichiarato Lubomirski divertito. Insomma, a quanto pare per bisogna parlare di cioccolata e caramelle per rendere un servizio fotografico di nozze impeccabile, soprattutto quando tra i protagonisti ci sono dei bambini piccoli. L'unica cosa che rimane da chiedersi è: George e Charlotte avranno ricevuto i loro snack dolci dopo aver "compiuto il loro dovere" durante il servizio fotografico?