Coca cola: c'è chi la ama e chi la odia. Negli ultimi anni si è scoperto che non si tratta solamente di una bevanda, ma la Coca Cola può essere utilizzata in svariati modi, soprattutto per le pulizie di casa. E se vi dicessimo che può essere utilizzata anche per i vostri capelli?

La modella Suki Waterhouse ha rivelato di utilizzare la Coca Cola per rendere i suoi capelli più naturali e "arruffati": pare che la ex fidanzata di Bradley Cooper non ami l'effetto liscio e perfettamente pulito che si ottiene dopo lo shampoo, e per tanto utilizzi la Coca Cola per l'ultimo risciacquo. Il risultato sarebbe quello di uno styling perfettamente naturale  e sbarazzino. La Coca Cola però può essere anche utilizzata per rimediare a una tinta sbagliata: se i tuoi capelli hanno un riflesso che non desideravi, o se hai sbagliato ad applicare la tinta ottenendo un effetto poco omogeneo puoi fare un vero e proprio impacco con la Coca Cola, lasciandola agire per circa mezz'ora: ripeti il rituale a giorni alternati, e i tuoi capelli si schiariranno a poco a poco, eliminando il colore della tinta che non ti piace.

È il rimedio perfetto anche se vuoi ottenere un nuovo colore di capelli: se la tua chioma è chiara e vuoi illuminarla ulteriormente ti basterà rovesciare la Coca Cola sui capelli e lasciarla agire per mezz'ora prima di risciacquare con acqua fredda. L'effetto sarà quello di ottenere dei riflessi luminosi come se avessi trascorso la tua giornata al mare. Ti è mai capitato di avere un chewing gum incastrato tra i capelli? Se la soluzione più rapida e meno dolorosa era quella di tagliare la ciocca di capelli interessata, da oggi puoi provare un metodo alternativo: immergi la ciocca di capelli in un ciotola dove avrai versato della Coca Cola e massaggia la zona dove si è incastrata la gomma da masticare; in pochissimo tempo scivolerà via senza rovinare i tuoi capelli.