Rihanna non è più solo una popstar capace di scalare le classifiche internazionali, è diventata una vera e propria imprenditrice grazie al suo brand, Fenty, che offre abiti, lingerie e prodotti beauty. Anche se è da molto che manca nel mondo della musica, di recente è riuscita lo stesso a lasciare senza parole i fan, mostrandosi con inedito taglio ispirato agli anni '80 durante la sfilata della collezione di lingerie Savage X Fenty. Oggi ha raggiunto un nuovo traguardo: per la prima volta nella carriera è entrata nella classifica che ogni anno Forbes dedica alle donne self-made più ricche d'America. Al suo fianco, altri grandi nomi dello show business, da Kylie Jenner a Lady Gaga.

È la prima volta che Rihanna compare in classifica

Forbes ha pubblicato la lista delle cento donne self-made più ricche d'America e per la prima volta al suo interno è comparsa anche Rihanna. Ha conquistato la posizione 33 con un patrimonio pari a circa 600 milioni di dollari, ovvero poco più di 512 milioni di euro, una cifra raggiunta grazie alle sue innumerevoli attività, da quella di cantante a quella di stilista, fino ad arrivare alla carriera da imprenditrice. A precederla ci sono Kim Kardashian e Kylie Jenner, entrambe con un patrimonio da oltre 700 milioni di dollari, mentre nelle posizioni più basse fanno capolino Beyoncé con 420 milioni di dollari e Taylor Swift con 365 milioni. Chi chiude la lista? Lady Gaga e Jennifer Lopez, entrambe con "solo" 150 milioni di dollari. Insomma, la popstar originaria delle isole Barbados è cresciuta: oggi è una donna in carriera che si è fatta da sola e vanta un conto in banca da capogiro che fa invidia anche agli imprenditori di successo.