Attico è il brand fondato da Gilda Ambrosio e Giorgia Tordini nel 2016, diventato super richiesto negli ultimi anni. Sono soprattutto le star ad andare matte per gli abiti delle fashion influencer, da Chiara Ferragni ad Alessia Marcuzzi, fino ad arrivare a Emily Ratajkowski, tanto da averli trasformati in veri e propri must have. Non è un caso, dunque, che l'azienda sia diventata così ambita da aver spinto l'imprenditore Remo Ruffini ad acquistarne una parte. L'accordo è stato siglato da pochissime ore e permetterà al presidente di Moncler di controllare il 49% del marchio della Ambrosio.

L'acquisto di Attico sarà un mero accordo finanziario

Remo Ruffini è il patron di Moncler eletto miglior imprenditore del 2017 e di recente ha raggiunto un nuovo successo. Tramite la società Archive ha lui controllata ha acquisito una quota di minoranza di Attico, il brand fondato da Gilda Ambrosio e Giorgia Tordini nel 2016. Gli abiti e gli accessori delle due influencer sono diventati amatissimi e super richiesti in soli 2 anni, tanto da aver attirato l'attenzione dei più grandi rivenditori al mondo, da Bergdorf Goodman, a Saksfifthavenue.com, fino ad arrivare a Net-a-porter.com, Modaoperandi.com, e Mytheresa.com.i. L'accorto firmato permetterà al manager di controllare il 49% della società, anche se si tratta di un mero accordi finanziario. “L’accordo è in linea con la strategia di diversificazione di Archive la cui missione è investire nel ready-to-wear e nei settori food&beverage e hospitality”, sono queste le parole che si leggono sul comunicato stampa ufficiale. Insomma, le due co-founder da 429.000 e 202.000 followers su Instagram non perderanno i loro ruoli all'interno dell'azienda ma di sicuro andranno incontro a grandi cambiamenti. L'unica cosa certa per il momento è che il loro brand di sicuro continuerà a crescere, raggiungendo nuovi e incredibili traguardi.