L’attesa è finalmente finita, domani alle ore 9 Primark farà il suo debutto anche in Italia, precisamente ad Arese, nel centro commerciale di Marco Brunelli, costruito al posto dello stabilimento dell’Alfa Romeo. Già si prevedono file chilometriche e scene di panico, dovute all’incredibile folla che accorrerà all’evento previsto per l'inaugurazione dello store, così come è capitato qualche mese fa all'apertura del negozio Victoria's Secret. Le appassionate dei prodotti a prezzi stracciati dello store non vedono l'ora di potersi dare allo shopping più sfrenato, anche se non dovrebbero farsi cogliere impreparate. Ecco perché devono conoscere ogni singolo dettaglio della catena di negozi irlandesi. Nella gallery, inoltre, anche tutti i look che verranno proposti nello store Primark milanese e i relativi prezzi.

1. Si estende su due piani – Il primo store italiano Primark si estende su una superficie di 5.000 metri quadrati, è su 2 piani, ha 63 camerini e 46 casse. Per i primi tempi, nel negozio ci saranno anche 62 dipendenti provenienti da altri paesi, così da dare qualche dritta utile ai “novellini italiani”.

2. Vende abiti, prodotti di bellezza e per la casa – Primark dà spazio un poi a tutto, dagli abiti ai prodotti di bellezza, fino ad arrivare all’arredamento. Nello store milanese saranno messi in vendita anche accessori traveli, articoli da regalo, prodotti tech e cancelleria.

3. Ha un profilo social – Primark è una catena internazionale che ama i social. In occasione del debutto in Italia, è nato l’account PrimarkItaly, che dà le ultime informazioni sull’imminente apertura, e l’hashtag #CiaoPrimark che potrà essere utilizzato da tutti coloro che parteciperanno all’evento.

4. Presto arriverà anche in altre città italiane – Primark ha comunicato che entro il 2016 conta di aprire altri 6 negozi nel nostro paese. I nomi più gettonato sono Roma e Firenze, anche se non si esclude un secondo store a Milano, magari in centro.

5. E’ nato in Irlanda – Primark è nato nel 1969 in Irlanda, precisamente a Dublino, dove oggi esistono ben 36 punti vendita. Attualmente, in totale si contano 302 punti vendita, sparsi in 10 paesi. Sono inoltre circa 60.000 i suoi dipendenti.

6. Le collezioni nascono a Dublino – Il design team che crea capi ed accessori ispirandosi ai trend stilistici stagionali, allo street style delle destinazioni più in voga e ai mood dei festival musicali ha sede a Dublino. Gli abiti venduti diventano in poco tempo dei veri e propri cult per i fashion addicted.

7. La linea donna sarà “Camp California” – La prima linea da donna proposta nello store milanese si ispira alla beat generation californiana degli anni Settanta. E’ caratterizzata da colori brillanti, look vintage, forme morbide e jeans a zampa d’elefante. A completare il tutto, degli occhiali da sole over size, frange e tasche ricamate dallo stile etnico.

8. La linea uomo sarà sofisticata – Primark propone anche una collezione da uomo. Sarà caratterizzata da un food fresco e sbarazzino, di ispirazione anni Novanta. I colori più in voga? il turchese, l’acquamarina, il caci e il ruggine. Un’alternativa è la linea “Cuban Drive” dallo stile decisamente retrò.

9. Cosa c’è nel reparto casa? – La collezione casa si chiamerà “Road to Morocco” e sarà all’insegna del colore. Tonalità speziate, luccichii metallici, composizioni floreali saranno le sue principali caratteristiche. Saranno inoltre proposti anche cuscini e piumini in stile boho con decorazioni e ricami.

10. Cosa c’è nel reparto beauty? – Anche in Italia, Primark lancia la sua linea beauty. Comprende prodotti di elevata qualità per il viso, per gli occhi, per le labbra e per le unghie. I prezzi sono bassissimi, vanno da 1,50 euro, fino ad un massimo di 5 euro. Attenzione, però, la collezione sarà disponibile solo in edizione limitata per due mesi.