La dieta del momento a Hollywood si chiama Paleo Diet. Nasce dal Professor Loren Cordain e promette di tonificare, aumentare le riserve di energia e soprattutto di fare bene sia a livello di forma fisica che a livello salutare. E' anche conosciuta come "Caverman Diet", la dieta dei cavernicoli, ed è in voga tra atleti, modelle e anche celebrities: si rumoreggia che Jessica Biel, Megan Fox e Matthew McConaughey siano tre seguaci di questo regime alimentare.

Ma in cosa consiste realmente la Paleo Diet? Il regime alimentare proposto si basa sui cibi che si mangiavano secoli fa dai cavernicoli: cibi ricchi di proteine, frutta e verdura cruda in abbondanza, pesce, frutta secca e acqua pura, mentre vanno aboliti farine, zucchero e dolci, pane, latticini, alcolici e caffè così come i cibi conservati e i grassi. Perchè questa scelta? Al contrario dei cibi, che si sono evoluti nell'arco degli anni fino ad arrivare alla proposta commerciale che troviamo oggi, il nostro organismo non si è evoluto affatto, ed è rimasto pressoché lo stesso di uno uomo del paleolitico. La Paleo Diet sarebbe quindi la chiave per tornare a sentirsi meglio e ad essere in forma.

C'è anche chi si chiede perchè dovremmo seguire questo regime alimentare quando nel paleolitico si moriva a 30 anni: la risposta arriva dal sito americano Paleo Diet Life Style , e in sostanza è tutta una bufala (e in questo caso ovviamente non si parla di mozzarella). Si tratterebbe di una leggenda nata da una media matematica calcolata contando l'alto tasso di mortalità infantile. Così, negli ultimi secoli è sì aumentata la durata della vita, ma non grazie alle diete e ai "nuovi" cibi: sono state le risorse mediche e le condizioni igieniche a migliorare e di conseguenza allungare la vita media dell'essere umano. Oggi viviamo in una casa, al caldo, ha a disposizione l'aiuto dei medici e un supermercato dove comprare il cibo, mentre l'uomo del paleolitico viveva in una caverna, senza l'aiuto di nessuno, a contatto con predatori e il cibo doveva cacciarlo.