Gli oli essenziali sono un ottimo rimedio contro le unghie fragili: le rendono infatti forti e resistenti, proteggendo anche le cuticole. Olio essenziale di limone, di rosmarino, di eucalipto e non solo, miscelati a oli di base come olio di oliva o di jojoba, aiutano a combattere ispessimenti e fragilità delle unghie, proteggendole anche da micosi e infezioni. Spesso, infatti, a causa di smalti, ricostruzioni, gel, ecc…, le nostre unghie possono rovinarsi, mentre le cuticole tendono spesso a screpolarsi e ad arrossarsi, soprattutto in inverno, hanno quindi bisogno di essere idratate. Scopriamo allora quali sono gli oli essenziali perle unghie fragili e quali sono le miscele da creare per unghie forti e resistenti e cuticole morbide.

Perché le unghie diventano fragili?

Le nostre unghie sono strati lamellari di cellule chiamate cheratinociti, composti prevalentemente da cheratina, che dona alle unghie durezza e resistenza. Le unghie crescono al ritmo di circa 1 mm al giorno e si presentano lisce, senza solchi, di colore uniforme e prive di macchie. Capita spesso, però, di trovarsi con unghie sfaldate e fragili, non solo a causa di trattamenti  con sostanze sintetiche a cui spesso le sottoponiamo come ricostruzioni o gel, ma anche a causa di detergenti aggressivi, clima secco, aria condizionata e l'utilizzo di smalti e solventi che contengono formaldeide e che possono compromettere la struttura dell'unghia, facilitandone la rottura e lo sfaldamento. Ecco i rimedi a base di oli essenziali per rinforzare le unghie.

Impacco all'olio essenziale di limone per unghie bianche e resistenti

L'olio essenziale di limone protegge le unghie dagli agenti irritanti esterni, inoltre aiuterà a ritrovare il loro colore bianco naturale, oltre a sanificarle. L'olio di olive, invece svolgerà un'azione lenitiva anche sulle cuticole. Per realizzare questo impacco, miscelate in una ciotola 2 gocce di olio essenziale di limone, 1 cucchiaino di latte, 1 cucchiaino di yogurt e 1/2 cucchiaino di olio d'oliva. Non appena avrete mescolato il tutto applicatelo sulle unghie pulite e prive di smalto per circa 15 minuti. Ripetete l'applicazione per 2 volte a settimana.

Olio essenziale di menta piperita dall'effetto ristrutturante

L'olio essenziale di menta piperita, ma anche l'olio essenziale di rosmarino, agiscono come stimolanti della microcircolazione e dell'ossigenazione del letto ungueale. In una ciotola mettete 3 cucchiai di olio d'oliva e scaldatelo per pochi secondi nel forno a microonde: dovrà essere tiepido e non caldo. Aggiungete poi 10 gocce di olio essenziale di menta piperita e miscelate bene. Applicate sulle unghie e massaggiatele partendo dalle cuticole. Ripetete ogni sera prima di andare a letto. Se con il freddo la pelle sotto le unghie tende a lesionarsi allora potete sostituire l'olio essenziale di menta piperita con l'olio essenziale di tea tree, utilizzando le stesse dosi e metodo di applicazione.

Olio essenziale di eucalipto e olio di ricino per un impacco riequilibrante

L'olio essenziale di eucalipto aiuta a mantenere le unghie ben idratate inoltre ha proprietà antisettiche, aiuta quindi a proteggere le unghie dagli attacchi esterni. Realizzate un impacco riequilibrante miscelando in una ciotola 3 cucchiai di olio di ricino, 1 goccia di olio essenziale di eucalipto, 1 goccia di olio essenziale di lavanda. Applicate poi sulle unghie prima di andare a dormire: indossate dei guanti, così che l'impacco sia più efficace. L'olio di ricino ha proprietà rinvigorenti, grazie al contenuto di acido ricinoleico, mentre l'olio essenziale di lavanda, aiuta a proteggere le unghie dagli agenti irritanti.

Olio essenziale di rosmarino come rinforzante

L'olio essenziale di rosmarino, oltre a rinforzare le unghie, aiuta quindi a stimolare la microcircolazione e l'ossigenazione del letto ungueale. Per rendere più forti le vostre unghie realizzate un impacco con 10 ml di olio di jojoba o di olio di mandorle, 6 gocce di olio essenziale di limone, 2 gocce di olio essenziale di rosmarino. Versate alcune gocce di miscela su un dischetto di cotone e massaggiate le unghie. Lasciatelo agire tutta la notte indossando dei guanti, oppure eliminate l'eccesso con della carta assorbente o con una velina.