Durante l'estate è possibile che gli occhi si arrossino facilmente: il vento, il sole, il contatto con la sabbia ma anche il cloro e il sale infatti possono causare irritazioni e bruciori che spesso sono molto fastidiosi. Come fare per alleviare il disturbo? Prova i rimedi naturali!

Il rimedio più conosciuto ed efficace è la camomilla: prepara un decotto con circa 30 grammi di fiori, lascia in infusione e aspetta che si sia raffreddato. Filtra il tutto, poi imbevi un dischetto di cotone e  posizionalo sugli occhi rilassandoti per almeno 15 minuti, durante i quali lascerei in posa i dischetti. Un altro impacco benefico è quello fatto con i cetrioli: taglia due fette di circa mezzo centimetro di spessore e posizionale sugli occhi, lasciando agire per 15 minuti. Oltre che lenire l'arrossamento, questo impacco eliminerà anche le occhiaie e sgonfierà le borse sotto gli occhi. Per un effetto decongestionante e lenitivo posiziona sugli occhi due dischetti imbevuti in un bicchiere di latte di mandorla molto freddo: i benefici della bassa temperatura saranno rivitalizzanti per i tuoi occhi.

Potrai utilizzare il latte anche se il rossore è causato dal cloro: molti nuotatori infatti versano qualche goccia di latte direttamente nell'occhio per eliminare l'arrossamento. Anche il tè ha delle proprietà anti infiammatorie: utilizza delle bustine di tè verde che avrai lasciato in infusione per 10 minuti; dovrai farle riposare nel freezer per almeno un'ora prima di posizionare sugli occhi, ma l'effetto decongestionante è assicurato. L'aloe vera è un toccasana anche per gli occhi: miscela acqua e gel di aloe, imbevi i dischetti di cotone e poi posizionali sugli occhi.