Era il 2018 e Sasha Luss sfoggiava il suo biondo platino luminoso e freddo probabilmente senza sapere che due anni dopo sarebbe diventato il colore di capelli di tendenza per l'estate. Già, perché per l'estate 2020 il colore di capelli più trendy è proprio il nordic white, un biondo platino che si combina con le sfumature dell'argento per ottenere un effetto luminoso e fresco. Neanche a dirlo, è un colore perfetto per un colpo di testa, ma solo se realizzato dalle mani di un esperto hair colorist: il rischio di rovinare i capelli infatti è dietro l'angolo. Un colore che si può personalizzare in base alla carnagione e che sta bene sia sui capelli lunghi che sui tagli di capelli corti. Ecco tutto quello che devi sapere sui capelli nordic white.

Capelli nordic white, la tendenza dell'estate

Un colore che sa di fantasy e riporta subito alla mente i look di Daenerys Targaryen in Games of Thrones: un biondo platino quasi bianco che si combina con le sfumature dall'argento per dare ancora più luce ai capelli dell'estate. Il nordic white potrebbe sembrare una nuance prettamente invernale, e invece spopola sul web dove l'hashtag #nordicwhite cresce giorno dopo giorno e raccoglie i look più belli, dai tagli corti e sbarazzini perfetti per l'estate agli styling con i capelli lunghi e onde morbide e sinuose che esaltano la lucentezza. È il colore perfetto se vuoi ravvivare il tuo biondo o se la tua base naturale è chiara, ma il nordic white si può ottenere anche sulle basi più scure, ma solo in salone.

Nordic white: come farlo e come mantenerlo a casa

Il nordic white infatti si può ricreare, con molte attenzioni, sia sui capelli corti che su quelli lunghi: se vuoi provare questo nuovo look devi essere pronta all'appuntamento fisso con il parrucchiere e con la cura dei capelli anche a casa. Trattandosi di una decolorazione totale è altamente sconsigliato il fai da te: il rischio di bruciare i capelli e di ottenere così il famoso "effetto paglia" e un colore giallo e spento è dietro l'angolo, ed è quindi fondamentale rivolgersi a un parrucchiere esperto in colorazione per valutare insieme quanto e come decolorare per non bruciare né rovinare i capelli e non ritrovarti dopo qualche mese a un taglio drastico per correre ai ripari. Una volta ottenuto il nordic white dovrai curare maggiormente i tuoi capelli anche a casa per avere sempre un effetto luminoso e una chioma morbida: sono ideali i prodotti anti giallo che mantengono il colore freddo, ma anche shampoo e maschere nutrienti per idratare bene il capello dopo la decolorazione: per la scelta dei prodotti affidati al parrucchiere che ha creato il look per trovare i prodotti mirati per le esigenze dei tuoi capelli. Cosa fare con la ricrescita? Le soluzioni sono due: tornare dal parrucchiere per decolorare e tonalizzare solo la zona più scura dove sono cresciuti i capelli, oppure optare per un look con la radice più scura e lunghezze e punte a contrasto.