Noemi è tra le protagoniste della 71esima edizione del Festival di Sanremo, alla quale partecipa con il brano inedito intitolato "Glicine". Sostituisce Irama nella prima serata di Sanremo 2021, la sua partecipazione era inizialmente prevista a partire da domani. Non è la sua prima volta sul palcoscenico dell'Ariston, ha preso parte alla nota manifestazione canora altre 6 volte ma, come al solito, è sempre super emozionante tornare all'evento musicale più atteso dell'anno. La cosa particolare è che, fin dal momento in cui ha annunciato che sarebbe stata tra i Big a Sanremo Giovani, ha lasciato tutti i fan senza parole con il suo aspetto, apparendo decisamente trasformata. Grazie a degli allenamenti intensi e continuativi seguiti in pieno lockdown, la cantante è dimagrita in modo drastico e ad oggi il cambiamento è evidente.

Il dimagrimento con il Tabata Training

In pieno lockdown Noemi ha sconvolto i fan postando una foto in cui, con indosso un bikini total black, è apparsa completamente trasformata. Ha approfittato delle giornate passate in casa per dedicarsi all'attività fisica e in pochi mesi è riuscita a dimagrire in modo drastico, vantando una silhouette da urlo. Come ha fatto? Nessuna dieta del digiuno, si è servita del Metodo Tabata, ovvero degli allenamenti ad alta intensità che le hanno permesso di smaltire il grasso in eccesso e di scolpire i muscoli. Naturalmente ha abbinato il tutto a un'alimentazione sana, anche se non ha fatto nessuna rinuncia estrema. Insomma, il titolo dell'album sanremese "Metamorfosi" sembra essere perfetto  per descrivere al meglio questo grande cambiamento avvenuto nella sua vita.

Noemi nel 2011 a Sanremo
in foto: Noemi nel 2011 a Sanremo

L'evoluzione di stile di Noemi

Noemi è diventata famosa nel 2009 quando ha preso parte a X-Factor e, anche se non ha vinto il talent, da quel momento in poi non ha più smesso di avere successo. Nel corso degli anni è cambiata molto e non solo dal punto di vista estetico, anche in fatto di stile ha subito una vera e propria evoluzione. Agli esordi era molto semplice, spaziava tra jeans, canotte aderenti, t-shirt, osando solo con dei completi in stile hippie o con dei maxi dress dal mood principesco. Complice il dimagrimento drastico, ad oggi dà molto più spazio a vestiti aderenti capaci di esaltare la silhouette, anche se i suoi preferiti sono i tailleur mannish, declinati in versioni super glamour, meglio se con il reggiseno a vista. Il dettaglio a cui non ha mai rinunciato nonostante il passare del tempo? I capelli rosso fuoco, diventati ormai  il suo "marchio di fabbrica".

Noemi oggi
in foto: Noemi oggi