Raggiunge il traguardo dei cinquanta l'utima Diva italiana, una delle donne più belle al mondo che con il suo fascino e la sua eleganza è riuscita a conquistare tutti. Compie oggi 50 anni Monica Bellucci, la musa di grandi registi e di celebri stilisti. Cinquant'anni e non sentirli. Oggi, a differenza di tante altre colleghe, la Bellucci è splendida come sempre, non ha ceduto alle lusinghe del botox ed ha conservato il suo fascino naturale. A differenza di tante altre donne dello star system ha accettato i cambiamenti del corpo e il tempo che passa e proprio per questo ha mantenuto intatto il suo fascino etereo.

Lo stile di Monica Bellucci sul red carpet

Oltre che con il suo fascino, Monica Bellucci ha saputo conquistare il pubblico con il suo stile sensuale ed elegante. Durante la lunga carriera ha sfilato sui red carpet di mezzo mondo esibendo splendidi look da Diva, fatti di lunghi abiti a srena, di modelli aderenti che esaltano le curve e di romantici tubini in pizzo. Monica però ama giocare con la moda, mescola gli stili e non è raro vederla in pubblico con look maschili, giacca pantalone e camicia, che alterna ai sensuali modelli aderenti ed iper femminili. Il nero è il colore che più ama, è una garanzia a cui raramente rinuncia. L'altro grande amore sono i vestiti in pizzo dall'aria retrò, le fantasie floreali un po' naif e i longdress di un rosso accecante. Le linee di tutti gli abiti che indossa sono sempre essenziali, il modello preferito è il tubino fasciante, magari con strascico, che mette in risalto le curve. I suoi look sono sempre sexy ma eleganti, preziosi ma essenziali, non c'è spazio per gli eccessi, gli accessori sono ridotti al minimo, la vera protagonista è lei: Monica non permette ad un abito o a un collier di diamanti di rubarle la scena.

I look dei primi anni di carriera

Nei primi anni di carriera la star amava sfoggiare look semplici, con abiti black e completi giacca pantalone. C'è stato poi un momento della vita in cui ha iniziato a sperimentare, sono gli anni in cui incontra, si innamora e poi sposa l'attore francese Vincent Cassel. In questo periodo sfila sui red carpet con abiti in satin lucente dai colori decisi, come viola, borgogna e rosso, magari decorati con stringhe e dettagli dal sapore bondage. Arriva poi il "periodo romantico" in cui la Bellucci partecipa ai maggiori festival cinematrografici strizzata in abiti dai colori pastello, il pizzo non manca neanche in questo periodo in cui la Diva sfila con lunghi abiti rosa confetto, cipria e celeste.

Gli anni della maturità

Dopo la sperimentazione e i look sensuali dei primi anni, lo stile di Monica sembra in qualche modo maturare. Nasce la prima figlia, accetta il corpo che cambia e soprattutto accetta le prime rughe sul volto, ormai è una donna non più una ragazza, per questo modifica il suo stile ma non abbandona mai quel tocco chic e sensuale che da sempre la caratterizza. Negli anni della maturità scompaiono le profonde scollature, i colori accesi lasciano il passo ad un nero intenso, agli abiti in pizzo, ai modelli essenziali. Unica eccezzione al total black sono le fantasie floreal che Monica ama. I look maschili non mancano e non raro vederla sul tappeto rosso con gessati e tailleur in velluto nero. Dopo la rottura con il marito sembra definitivamente scomparire la femme fatale dei primi anni di carriera che gioca con la sua sensualità mettendo in mostra la sua bellezza prorompente, in questo momento la star sceglie la sobrietà e adotta un mood più classico, vagamente retrò, uno stile quasi ispirato agli anni '50, fatto di abiti longuette e gonne ampie.

L'amore per Dolce&Gabbana

Nella sua carriera Monica Bellucci è stata scelta da grandi designer come testimonial, ha posato per celebri fotografi di moda e prestato il volto per importanti campagne world wide ma il suo amore per Dolce&Gabbana è stato una vera e propria costante. La Diva è legata ormai da anni al duo di stilisti siciliani da una grande amicizia e da una stima reciproca. Ha posato per svariate campagne della maison ed è ormai una testimonial fissa che rappresenta alla perfezione il tipo di donna italiana, bella, sensuale, genuina e affascinante, che da sempre ispira  Domenico Dolce e Stefano Gabbana. Ormai da anni la Bellucci sfoggia le creazioni sensuali e romantiche del marchio italiano, non c'è red carpet sui cui non sfili con i tubini in pizzo nero o con gli abiti in "stile siciliano" del duo di designer. All'ultimo Festival di Cannes la star ha mandato in delirio la folla con i suoi splendidi abiti firmati Dolce&Gabbana, gli ultimi di una lunga serie indossati sui red carpet di mezzo mondo.

Il fascino senza tempo di una giovane cinquantenne

Gli abiti senza dubbio contribuiscono a creare una Diva e Monica Bellucci con le sue scelte di stile ha saputo costruire un'immagine solida di una donna dal fascino immortale, una donna che non segue la moda e le ultime tendenze ma le crea. Una splendida cinquantenne che non è una fashion victim, non desidera apparire e catturare l'attenzione con i propri abiti ma è in grado di attirare su di sè lo sguardo grazie al suo fascino magnetico, un fascino che nulla a che fare con abiti e make up.