La Milano Fashion Week è entrata nel pieno e sono diverse le Maison che stanno presentando le loro collezioni per la Primavera/Estate 2019, lasciando senza parole in pubblico con la loro creativitò. C'è chi ha puntato tutto su un ritorno agli anni '80 come Moschino, chi ha eliminato il logo a vista come Fendi, chi ha vestito una "Lady ribelle" come Prada, ad accomunare tutte le case di moda c'è l'originalità, soprattutto quando si parla di accessori: ecco quali sono le borse più originali che abbiamo potuto ammirare in passerella.

Da Moschino ad Alberta Ferretti: a Milano spopolano le borse bizzarre

Le borse sono tra gli accessori più amati dalle donne ed è difficile trovare qualcuna che non ne collezioni di ogni colore e modello. Durante la Milano Fashion Week, che fino al 24 settembre vedrà diverse Maison di moda presentare le collezioni per la Primavera/Estate 2019, se ne sono viste davvero di tutti i colori in passerella ma la parola d'ordine è sempre una: originalità. A dare il via alle danze è stato Jil Sander, che ha proposto maxi bag monocolore che seguono la forma del corpo da portare sottobraccio, nonostante i manici, Alberta Ferretti ha puntato invece su degli enormi zaini in rafia che hanno aggiunto un tocco bohémien-chic ai look, mentre Fendi ha presentato dei marsupi simili a delle cartucciere da portare legati in vita. Come non fare riferimento ad Anteprima, che ha proposto delle sia delle mini valigie da portare a mano completamente che shopping bag, tutte completamente trasparenti, con un enorme pon-pon per riporre gli oggetti più personali al loro interno? A distinguersi tra tutte in fatto di bizzarria, però, non poteva che essere Moschino, che ha trasformato l'iconico simbolo dell'orsetto in una borsetta di paglia da portare a tracolla. Insomma, ce n'è davvero per tutti i gusti. A questo punto, non resta che scegliere la propria preferita per la prossima estate, certe del fatto che di certo non si passerà inosservate.