Manca ormai poco all'inizio della Milano Fashion Week, la Settimana della Moda italiana che quest'anno partirà mercoledì 22 febbraio e si concluderà lunedì 27 febbraio 2017 con la sfilata di Armani. In passerella sfileranno le collezioni donna per il prossimo Autunno/Inverno 2017-2018. Tanti i grandi nomi in calendario da Versace a Prada, da Alberta Ferretti a Philosophy di Lorenzo Serafini, da Ferragamo a Gucci, che torna a sfilare dopo l'assenza durante la fashion week maschile. La Maison diretta da Alessandro Michele, infatti, da quest'anno presenterà con una sola sfilata sia la collezione maschile che quella femminile. Grandi assenti di questa edizione A/I 17-18 Dsquared2, che come Gucci ha scelto di unificare gli show ed ha presentato la propria collezione a gennaio durante l'uomo, e Philipp Plein, lo stilista ormai volato oltreoceano per mostrare le sue creazioni a New York.

I numeri di Milano Moda Donna e le novità del 2017

Ben 70 le sfilate nel calendario ufficiale di Camera Nazionale della Moda, di cui 2 doppie. Giornalisti, buyer, influencer e addetti ai lavori potranno osservare da vicino più di 68 collezioni. Oltre ai marchi che sfilano nel programma della kermesse modaiola ci sono 88 presentazioni open e 4 su appuntamento dei brand di abbigliamento, scarpe e altri accessori. 37 gli eventi programmati, tra cui mostre, inaugurazioni, opening di boutique e party.

Tra le sfilate più attese quella di Bottega Veneta che dopo una breve pausa torna a sfilare a Milano con una sfilata uomo-donna. Grande attesa anche per il debutto in passerella di Vionnet, Maison francese che ha scelto Milano come vetrina per le creazioni femminili Autunno/Inverno 2017-18. Alcoolique, Beatrice B, Comeforbreakfast, Joshua Sanders, Marios, Miahatami, Piccione.Piccione, Santoni Edited by Marco Zanini e Zanellato sono solo alcuni dei marchi che per la prima volta sono presenti nel calendario ufficiale della Fashion Week milanese.

L'Unicredit Pavillion, situato in Piazza Gae Aulenti, nei pressi della stazione Garibaldi di Milano, sarà ancora il cuore pulsante della manifestazione. Negli spazi iper moderni del Pavillion verrà allestita la sala stampa e il Fashion Hub Market, una sorta di showroom in cui 15 brand emergenti avranno la possibilità di mostrare alla stampa italiana ed internazionale le proprie collezioni. Tra le location messe a disposizione dal Comune di Milano c'è ancora come gli anni scorsi la splendida sala Cariatidi di Palazzo Reale e lo spazio Cavallerizze del Museo della Scienza e delle Tecnologia.

Emily Ratajkowski, Chiara Ferragni e Gigi Hadid arrivano a Milano

Poco prima dell'inizio ufficiale di Milano Moda Donna 2017, sarà Emily Ratajkowski ad dare il via alle danze, martedì 21 febbraio, infatti la modella più seguite sui social incontrerà il pubblico nella boutique in via Manzoni 34 di Twinset. Il brand italiano ha scelto la sexy modella come nuovo volto della campagna primaverile ed ha dunque voluto dare la possibilità ai fan di incontrare la sexy top. Grande attesa anche per l'arrivo di Gigi Hadid che, prima di volare a Parigi, farà una breve sosta a Milano con il suo #Togethertour per firmare autografi, scattare selfie con i fan e presentare la nuova collezione Tommy x Gigi alla Rinascente, l'appuntamento è per il 24 febbraio alle 13,30. Dopo la fashion week newyorchese anche Chiara Ferragni torna in Italia per partecipare alle sfilate e agli eventi di Milano Moda Donna e non solo. La fashion influencer presenterà la sua nuova collezione di scarpe il 25 febbraio allo spazio So di Milano e festeggerà i successi di "The Blonde Salad" al New Wave con un party esclusivo organizzato in collaborazione con I-D.

Party, mostre e opening da non perdere alla Milano Fashion Week

L'inizio della Milano Fashion Week coincide con l'inaugurazione della mostra di Keith Haring al Palazzo Reale, a Palazzo Morando sarà ancora aperta la mostra dedicata all'arte di Manolo Blahnik. Nella stessa location i visitatori potranno ammirare anche "Ricami di luce, paillettes e lustrini nella moda di Palazzo Morando 1770-2004". Al Fashion Hub di Gae Aulenti verrà allestita la mostra fotografica intitolata Portraits by Maurizio Galimberti, composta da una serie di istallazioni e scatti dedicati a moda e cinema e firmati dal celebre fotografo.

Mercoledì 22 Dean e Dan Caten, designer di Dsquared2, organizzeranno un party scatenato al Volt. Molto atteso il cocktail di Valentino, mercoledì 22 febbraio in Via Clerici, e lo special event di Gucci organizzato giovedì 23 In Via Mecenate per il lancio della nuova collection eyewear. Sempre giovedì ci sarà l'opening della nuova boutique La Perla e l'after party al Club Plastic per il lancio della capsule collection Moschino x Tempo. Venerdì 24 ci sarà la presentazione del libro di Anna Molinari, designer di Blumarine, e il cocktail party nella boutique del brand, organizzato per celebrare i 40 anni della celebre casa di moda italiana.

Come trovare gli inviti per le sfilate di Milano

Quanti vorrebbero assistere ad una delle sfilate della Milano Fashion Week? Purtroppo la maggior parte degli show e degli eventi sono chiusi e blindatissimi, gli invitati sono sopratutto giornalisti, celebrities e altri addetti ai lavori. Per molti dunque l'accesso a una sfilata di Milano resta un sogno irraggiungibile. In realtà da alcuni anni è possibile acquistare i biglietti per l'ingresso alle sfilate su internet, partecipando ad alcune aste benefiche sul sito CharityStars.com. Quest'anno all'asta sono andati pacchetti con ingresso alla sfilata, accesso al backstage, incontri con le star nel front row di show come Moschino, Fay, Alberta Ferretti, Etro, Trussardi, Byblos, Genny, Anteprima, Cividini, Aquilano.Rimondi, Leitmotiv. Tutti i proventi raccolti dalla vendita dei biglietti per le sfilate verrà devoluto alla Fondazione Operation Smile Italia Onlus.

Il calendario ufficiale della Settimana della Moda di Milano

Gucci, Fay, Alberta Ferreti, Francesco Scognamiglio e N.21, sono i nomi più attesi nella prima giornata della Settimana della Moda di Milano mercoledì 22 febbraio. Max Mara apre il secondo giorno, giovedì 23 febbraio, in cui sfileranno anche grandi nomi come Fendi, Emilio Pucci, Prada e Moschino. Venerdì 24 febbraio è la volta di Diesel Black Gold, Etro, Tod's, Marco De Vincenzo, Versace e Vionnet. Bottega Veneta, Antonio Marras, Blumarine, Ermanno Scervinno e Jil Sander saranno i grandi protagonisti della quarta giornata. Domenica 26 febbraio sfileranno, tra gli altri, Marni, Trussardi, Salvatore Ferragamo e MSGM. Chiude nell'ultimo giorno, lunedì 27 febbraio, Giorgio Armani.

Mercoledì 22 febbraio

9.30 Grinko, Piazza Duomo – Scalone Arengario
10.30 Angelo Marani, Corso Venezia 16
11.30 Wunderkind, Viale Alemagna 6
12.15 Cristiano Burani, Piazza Duomo – Scalone Arengario
15 Gucci, Via Mecenate 77
16 Fay, Via Mecenate, 84
17 Alberta Ferretti, Via Besana, 12
18 N°21, Via Senato 10
19 Fausto Puglisi, Via Turati 34
20 Francesco Scognamiglio, Piazza Duomo – Scalone Arengario
20.30 Annakiki, Piazza Vetra 7

Giovedì 23 febbraio

9.30 Max Mara, Via Senato, 10
10.30 Genny, Piazza Duomo – Scalone Arengario
11.30 Luisa Beccaria, Via San Paolo 10
12.30 Fendi, Via Solari 35
13.15 Vivetta, Via Olona 6 bis
14 Anteprima, Corso Venezia, 16
15 Emilio Pucci, Via Vigevano 18
16 Les Copains, Via Macedonio Melloni 9
17 Angel Chen, Piazza Duomo – Scalone Arengario
18 Prada, Via Fogazzaro 36
18 Daniela Gregis, Piazza Sant'Ambrogio 23 A
19 Byblos Milano, Corso Venezia 16
20 Moschino, Via San Luca 3
20.30 Atsushi Nakashima, Piazza Duomo – Scalone Arengario

Venerdì 24 febbraio

9.30 Diesel Black Gold, Via Giaco Watt 15
10.30 Emporio Armani, Via Bergognone 39
11.30 Lucio Vanotti, Via Olona 6 bis
12.30 Sportmax, Via Turati, 34
13.15 Krizia, Via Manin 21
14 Etro, Via Piranesi 14
15 Blugirl, Corso Venezia 51
16 Tod’s, Via Palestro 14
17 Marco De Vincenzo, Via Gattamelata Gate 16
18 Versace, Piazzale Carlo Magno Gate 17
19 Aigner, Piazza Duomo – Scalone Arengario
20 Vionnet, Corso Magenta 65

Sabato 25 febbraio

9.30 Bottega Veneta, Via Brera 26
11.30 Antonio Marras, Via Olona 6 bis
12.30 Blumarine, Via Passione 12
13.15 Missoni, Via Procaccini 4
14 Ermanno Scervino, Corso Venezia 16
15 Jil Sander, Via Luca Beltrami 5
16 Cividini, Via Olona 6 bis
17 Gabriele Colangelo, Via Clerici 10
18 Aquilano.Rimondi, Via San Gregorio 29
18 Philosophy di Lorenzo Serafini, Via Festa del Perdono 7
20 Leitmotiv, Piazza Duomo – Scalone Arengario
20.30 Elisabetta Franchi, Via San Luca 3

Domenica 26 febbraio

9.30 Simonetta Ravizza, Via Olona 6 bis
10.30 Marni, Viale Umbria 42
11.15 Trussardi, Corso Venezia, 16
12 Laura Biagiotti, Via Rivoli 6
12.45 Stella Jean, Via San Gregorio 29 A
13.30 Via San Primo 2 a
15 MSGM, Via Turati 34
16 Salvatore Ferragamo, Piazza Affari, 6
17 Au jour le jour, Piazza Duomo – Scalone Arengario
18 Arthur Arbesser, Via Vincenzo Monti 59

19 Maurizio Pecoraro, Corso Venezia 16
20 Calcaterra, Piazza Duomo – Scalone Arengario

Lunedì 27 febbraio

9.30 Ricostru, Via Olona 6 bis
10.30 Giorgio Armani, Via Bergognone, 59
11.30 Alberto Zambelli, Via Olona 6 bis
12.15 Mila Schon, Via Bergognone 26
13 Daizy Shely, Piazza Duomo – Scalone Arengario