Il forno a microonde è un piccolo elettrodomestico che cuoce e riscalda i cibi senza fiamma in modo rapido ed efficiente. Introdotto sul mercato ben 70 anni fa, precisamente nel 1946, dall'azienda Raytheon, il forno a microonde è diventato indispensabile in cucina, perché riesce a ridurre il tempo da dedicare alla preparazione dei pasti, spesso sostituendosi ai fornelli del piano cottura e al forno a incasso. Un ulteriore vantaggio del forno a microonde rispetto al forno a incasso è quello che i cibi non si bruciano e che si cuociono in modo più omogeneo.

Si tratta, insomma, di un elettrodomestico che viene incontro alla frenetica vita moderna.

In commercio si trovano diversi modelli: da quelli economici e semplici, dotati delle sole funzioni per cuocere, riscaldare e scongelare ma senza dorare i cibi, oppure quelli dotati di grill. Quelli più diffusi sul mercato sono però quelli combinati che racchiudono le funzioni di un forno elettrico con quelle di un forno a microonde con grill.

Cos'è un forno a microonde

Un forno a microonde è un piccolo elettrodomestico che, attraverso l'emissione di onde radio, riscalda gli alimenti che vengono inseriti al suo interno. Si tratta di un prodotto che consuma poca energia elettrica ma che è molto efficiente perché riscalda velocemente e con ottimi risultati. In base alle funzioni di cui dispone, è possibile utilizzarlo anche per scongelare cibi congelati e cuocere determinati alimenti , ovvero quelli che prevedono la cottura in microonde. Può essere utilizzato in sostituzione del forno a incasso e dei fornelli del piano cottura quando si ha la necessità di non perdere troppo tempo per riscaldare cibo già cotto.

Come funziona il forno a microonde

Il forno a microonde funziona attraverso l'emissione di microonde generate all'interno del forno che interagiscono con le molecole d'acqua dei cibi ed alterano il loro stato di quiete. Sono proprio le molecole d'acqua, infatti, che a contatto con le onde radio, iniziano ad oscillare molto velocemente: ed questa velocità di oscillazione, circa 2.500 oscillazioni al secondo, a surriscaldare le particelle d'acqua che , una volta surriscaldate, riscaldano o cuociono i cibi. La velocità con la quale un forno a microonde riscalda e cuoce gli alimenti deriva dal fatto che il calore viene completamente assorbito dai cibi, senza disperdersi.

Per molti anni si è ritenuto che le onde radio emesse dal microonde fossero dannose. Tuttavia questa falsa credenza è stata smentita dal fatto che le microonde non alterano le molecole dei cibi: non si tratta, infatti, di radiazioni "ionizzanti", molto potenti e che, appunto, alterano la struttura molecolare degli alimenti.

I 14 migliori forni a microonde

Di seguito troverete una lista contenente i migliori forni a microonde di quest'anno. Abbiamo selezionato i prodotti tenendo conto delle marche, del prezzo, delle funzioni di cui dispongono e delle recensioni positive rilasciate dagli utenti che hanno acquistato online.

Whirlpool MWP 303 SB

Il primo modello che presentiamo all'interno del nostro confronto è il Whirlpool MWP 303 SB, un forno a microonde con capienza da 30 litri e una potenza massima di 900W per il microonde e 1050W per la funzione Grill.

Come è possibile vedere dalla foto, questo dispositivo offre moltissime funzioni di cottura grazie ad Autocook, una modalità che consente di cuocere diversi cibi grazie a dei programmi automatici con valori predefiniti. Anche la funzione DoughRising è molto interessante, perchè permette di far lievitare il pane, la pasta e i dolci. In dotazione è compresa anche una griglia alta, oltre chiaramente al piatto girevole.

Whirlpool Max

Il secondo modello oggetto del nostro confronto è Whirlpool Max 39 WSL, che ha un design diverso e più compatto rispetto ai dispositivi visti in precedenza. Iper silenzioso, è dotato di funzione Grill e funziona Dual Crisp per rendere gli alimenti croccanti fuori ma morbidi dentro.

La funzione Dual Power Technology permette di distribuire in modo uniforme le microonde, mentre la funzione Steam consente di cuocere i cibi a vapore grazie a un recipiente progettato esclusivamente per questo utilizzo. Tra gli accessori in dotazione, oltre alla vaporiera, anche una griglia alta e il piatto Crisp.

Panasonic NN-CS894SEPG professionale

Uno dei migliori forni a microonde professionali è sicuramente Panasonic NN-CS894SEP5. La sua principale caratteristica è la capacità di ben 32 Litri che consente di cucinare e riscaldare grandi quantità di cibo in una sola volta. Ha una potenza di 1.000 Watt con sei livelli di potenza e una potenza del grill pari a 1.300 Watt, con tre livelli selezionabili. La presenza della tecnologia "Inverter" consente di cuocere e di riscaldare i cibi alla perfezione, in modo uniforme e senza intaccare le proprietà nutritive. Dispone di ben 25 programmi, selezionabili attraverso il pratico pannello di controllo touch, di sensore di cottura, che rileva l'umidità dei cibi e che permette all'elettrodomestico di calcolare autonomamente il tempo ideale di cottura, e di un rivestimento interno al fluoro che lo rende facile da pulire.

Samsung MC28H5015AS combinato

Il quarto modello che presentiamo nel nostro confronto è il forno a microonde combinato Samsung MC28H5015AS, con capienza da 28 litri e potenza di 900W (1500W per la funzione grill). Tra le diverse funzioni e programmi automatici disponibili, è molto interessante la funzione Fermentazione, che permette di preparare yogurt e impasti fatti in casa.

Grazie al piatto girevole removibile, sarà possibile utilizzare tutto lo spazio del microonde e inserirvi teglie più grandi; il rivestimento interno in ceramica permette di pulire il vano più facilmente, mentre il blocco bambini garantisce la sicurezza anche per i più piccoli.

H.Koenig VIO9

Passiamo a H.Koenig VIO9, un altro modello combinato total black dal design sofisticato ma con un prezzo decisamente nella media. Questo microonde ha una capacità di 25 litri e il piatto girevole grande 27cm di diametro. La potenza è di 900W, che diventa di 1000W per la funzione grill.

Il pannello di controllo permette di selezionare tra sei livelli di cottura e dieci programmi automatici per la preparazione dei cibi; la funzione di scongelamento automatico permette di scongelare velocemente i cibi senza perderne le proprietà nutritive.

Candy CMG 2071 M

Microonde semplice, indicato anche per gli anziani e per chi ha poca dimestichezza con questo tipo di elettrodomestico, Candy CMG 2071 M è un modello combinato con funzione grill. Nonostante sia economico risulta molto efficiente: ha una potenza di 700 Watt, una potenza del grill da 900 Watt e sei differenti modalità di cottura. Si caratterizza per la presenza di due manopole indipendenti, attraverso le quali è possibile impostare timer e programmi, che garantiscono praticità e facilità di utilizzo. Presenta il tasto "Start express" che permette di impostare automaticamente il forno alla massima potenza per 30 secondi. Rappresenta la scelta ideale per chi cerca un microonde semplice e conveniente.

Panasonic NN-DF385MEPG

Il forno a microonde con apertura a ribalta Panasonic NN-DF385MEPG ha una potenza di ben 1.000 Watt sia per il microonde che per il grill. Si tratta, infatti, di un modello combinato molto efficiente ed intuitivo: i 16 programmi automatici possono essere facilmente impostati tramite il pannello di controllo touch. Una delle sue principali caratteristiche è l'apertura a ribalta che consente un'estrazione dei cibi più veloce, sicura e pratica. La presenza della tecnologia "Inverter" consente di cuocere uniformemente i cibi con ottimi risultati di cottura. Il design compatto, infine, consentono di posizionarlo facilmente in poco spazio.

Orbegozo microonde economico

Un forno a microonde economico, dall'ottimo rapporto qualità/prezzo, è questo proposto da Orbegozo. Si tratta di un modello con una buona potenza (700 Watt) e dotato di sei livello di funzionamento che garantiscono buoni risultati di cottura. Anche questo prodotto è semplice da utilizzare: dispone del programma di scongelamento, della funzione timer fino a 30 minuti e di tante altre funzioni che lo rendono intuitivo e pratico. Ha una capacità di 20 Litri, dimensioni non ingombranti ed un design semplice e moderno. L'interno del forno è smaltato, una caratteristica che rende più facile la pulizia e la manutenzione.

Samsung MG23F302TAK

Passiamo al settimo modello, il Samsung MG23F302TAK, che ha una capienza di 23 litri, quindi è leggermente più compatto rispetto al microonde di Whirlpool. Questo dispositivo incorpora la funzione Grill e offre, come anche nel caso precedente, una varietà di cotture differenti grazie alle ricette automatiche.

Rivestito in ceramica, è più facile da pulire rispetto agli altri modelli; la funzione ECO permette di ridurre i consumi, in modo da fare del bene all'ambiente, ma anche al portafogli. La sua potenza è di 800W, che aumenta fino a 1100W per la funzione grill.

Panasonic NN-GD38HSSUG

Il Panasonic NN-GD38HSSUG è un microonde da 23 litri dotato di tecnologia inverter, che permette non solo di cuocere e scongelare gli alimenti più velocemente, ma anche di risparmiare energia utilizzando solo quella che è strettamente necessaria.

Il plus di questo modello rispetto ai precedenti sta nella possibilità di cuocere a vapore, stufare e grigliare grazie alla Teglia Steam+, in cui va versata dell'acqua che poi evaporerà per una cottura sana ma gustosa allo stesso tempo. È dotato di 17 programmi automatici, di cui 8 che richiedono l'utilizzo della Teglia Steam + compresa nel prezzo.

Sharp YC-MG51E-S

Sharp YC-MG51E-S è un forno a microonde che concede un riscaldamento dei cibi facile e rapido grazie agli undici livelli selezionabili e alla potenza di ben 1450 Watt. Dispone della pratica funzione "Scongelamento", che consente di scongelare gli alimenti congelati velocemente e senza intaccare le loro proprietà organolettiche, oltre a quelle che permettono di riscaldare e cuocere i cibi in modo uniforme e sicuro. Tra le sue caratteristiche segnaliamo il display con tecnologia touch screen attraverso il quale è possibile selezionare i programmi, le funzioni e il timer. Il piatto girevole incluso ottimizza i risultati di cottura, riscaldamento e scongelamento.

Candy CMXG20D

Caratterizzato da un design moderno e da un'elevata tecnologia, il forno a microonde Candy CMXG20D è pratico, intuitivo e facile da utilizzare. La sua principale caratteristica è la presenza della funzione Cook-in-app che permette di monitorare l'elettrodomestico attraverso lo smartphone, anche da remoto. Tramite questa applicazione è anche possibile apprendere una serie di trucchi e consigli per utilizzarlo al meglio e avere indicazioni sugli alimenti per cucinare piatti salutari. Sono presenti quaranta programmi di cottura, la funzione "Eco", che garantisce risparmio energetico, e un piatto girevole di grandi dimensioni (ben 24,5 cm).

Candy CMW2070DW

Passiamo al Candy CMW2070DW, uno dei modelli più economici sul mercato che tuttavia non rinuncia all'innovazione. Ha una capienza da 20 litri e una potenza da 700W, e il pannello di controllo combina elementi digitali e una manopola facile da utilizzare.

Il piatto girevole ha un diametro di 24,5 cm, e questo microonde è dotato di funzionalità Blocco Bambini in modo da garantire la massima sicurezza per i più piccoli, disattivabile solo da un adulto. Il programma Defrost permette poi di scongelare gli alimenti in modo semplice: basterà selezionare il peso del cibo che vogliamo scongelare e il microonde farà tutto da solo.

Klarstein Caroline

Stile vintage e retrò per il Klarstein Caroline, il prossimo modello oggetto del nostro confronto. Si tratta di un microonde multifunzione da 700W (1000W per la funzione grill), utile per riscaldare, cuocere e grigliare. Ha una capienza di 20 litri e permette di combinare la funzione grill con quelle classiche del microonde.

Con cinque livelli di potenza e velocità, è ottimo per scongelare ed è abbastanza compatto da poter essere facilmente inserito in ogni tipo di cucina, facendosi notare grazie al suo look vintage.

Come scegliere il miglior forno a microonde

Il confronto tra diversi modelli di forno a microonde ci ha già permesso di farci un'idea sulle caratteristiche tecniche indispensabili in ogni elettrodomestico di questa categoria. Per aiutarti nella scelta, abbiamo riassunto ed elencato tutte le caratteristiche in una pratica guida all'acquisto.

Potenza

La potenza di un forno a microonde è una caratteristica importante da tenere in considerazione: da essa infatti deriva non solo il livello delle prestazioni di questo dispositivo, ma anche quanto l'elettrodomestico ci costerà in termini di consumo in bolletta.

Come per molti altri dispositivi ed elettrodomestici per la casa, comunque, anche i forni a microonde sono dotati di vari livelli di efficienza energetica, che vanno da un minimo di A a un massimo di A+++ per i modelli più innovativi e attenti all'ambiente e ai consumi.

Tipologie

I forni a microonde di nuova generazione appartengono quasi tutti alla tipologia dei forni combinati: si tratta di elettrodomestici che riescono, appunto, a combinare tra loro più modalità di cottura (statica, ventilata, microonde, a vapore), a differenza dei forni a microonde statici. Questo li rende più versatili, e permette di utilizzare questo elettrodomestico per diverse cotture.

I forni a microonde combinati possono essere portatili o ad incasso. I forni a microonde portatili hanno dimensioni variabili e possono essere poggiati su qualsiasi piano cottura; solitamente, hanno una capienza che va dai 18 ai 30 litri. Per questioni di sicurezza, il forno a microonde portatile deve essere posizionato ad almeno 30 centimetri di distanza dalle pareti. I forni a microonde ad incasso sono quelli che si incastrano tra i vani della cucina; hanno misure standard e sono più capienti di quelli portatili.

Funzioni di cottura

Come abbiamo visto nel confronto tra diversi modelli delle migliori marche, come Whirlpool e Samsung, i forni a microonde di nuova generazione hanno una serie di programmi e funzioni di cottura preimpostate che permettono di facilitare e velocizzare la preparazione dei piatti. Ecco quali sono le più diffuse e le più interessanti:

  1. Grill e Crispy: si tratta di una tipologia di cottura che permette di creare una crosticina croccante attorno agli alimenti, lasciandoli morbidi all'interno.
  2. Vapore: è una tecnologia di cottura innovativa, che si serve del vapore per la preparazione dei cibi, evitando l'utilizzo di olii o grassi ma mantenendo al tempo stesso tutto il sapore delle pietanze.
  3. Scongelamento: non è una vera e propria funzione di cottura, ma è molto utile per scongelare gli alimenti in modo facile e soprattutto nel modo corretto, senza alterare le proprietà organolettiche dei cibi.
  4. Fermentazione: è una funzione tipica dei microonde top di gamma, ed è utile per preparare yogurt fatti in casa o per far lievitare gli impasti.

Altre funzioni

Oltre alle funzioni che riguardano specificamente la preparazione degli alimenti, i forni a microonde hanno anche altre funzioni: tra queste, le più interessanti sono l'avvio e lo stop programmabili, i programmi di pulizia del vano, la funzione deodorante e la scelta della lingua per il pannello di controllo.

Pannello di controllo

La facilità di utilizzo e la chiarezza del pannello di controllo sono elementi importanti da valutare nella scelta del migliore dispositivo per le tue esigenze. Se l'intenzione è di regalare il microonde a una persona non troppo pratica con la tecnologia, sarà meglio scegliere un modello con un pannello di controllo non troppo elaborato. Chi invece è pratico con la tecnologia potrà optare per un modello con un pannello più elaborato e con elementi touch.

Dimensioni e capienza

Le dimensioni di un forno a microonde sono strettamente correlate alla sua capacità, che si esprime in litri e indica la quantità di alimenti che è possibile inserire all'interno del vano. Di norma questi elettrodomestici hanno delle dimensioni e una capienza standard, che va da un minimo di 20 litri a un massimo di 35 litri per quanto riguarda i dispositivi per uso domestico.

Sicurezza

Il discorso sulla sicurezza è molto importante, ma allo stesso tempo è una caratteristica comune a praticamente tutti i modelli di microonde sul mercato. Quello che può essere presente in un modello, ma non in un altro, è il blocco per i bambini: si tratta di un elemento molto utile per chi ha figli piccoli, anche se in generale il microonde è già un dispositivo sicuro per bambini perché si mantiene freddo all'esterno. Grazie al blocco di sicurezza, aprire lo sportello del microonde diventa impossibile e si evita il rischio della dispersione delle onde nell'ambiente.

Una maggiore sicurezza la garantisce anche l'apertura a ribalta dello sportello, perché rende più facile l'estrazione dei cibi dal forno. Certamente, non dovrebbero mancare i piedini antiscivolo sotto la base e una maniglia ergonomica.

Accessori

La quantità e tipologia di accessori in un forno a microonde è un'altra caratteristica da valutare: sicuramente è incluso il piatto girevole, che ha dimensioni diverse in relazione alla capienza del microonde. È poi possibile che siano inclusi tra gli accessori delle griglie e la vaporiera per quei forni a microonde che permettono di cuocere a vapore.

Marca

Acquistare un forno a microonde di una marca affidabile e nota è uno dei modi per essere certi di aver scelto un prodotto di qualità, sicuro e che duri a lungo. Tra i brand più gettonati ci sono Whirlpool, Panasonic, Candy e Samsung, anche se è possibile trovare prodotti di marche meno note, come Orbegozo, che producono forni a microonde dall'ottimo rapporto qualità/prezzo. Inoltre, solo acquistando un prodotto delle migliori marche è possibile avere a disposizione un'efficiente assistenza clienti anche dopo la vendita oppure la possibilità di consultare materiali informativi, non solo istruzioni ma anche ricettari.

Prezzo

Il prezzo di un forno a microonde varia in base a diversi fattori, come i materiali utilizzati per realizzarli, le funzioni, il livello di tecnologia, la presenza di programmi e anche la marca. Ovviamente un elettrodomestico versatile, robusto e dotato di diversi programmi e funzioni avrà un prezzo più elevato rispetto ad un modello base. In commercio sono disponibili forni a microonde economici, con un costo che si aggira intorno ai 50/60 Euro, fino ad arrivare a quelli più moderni e tecnologici che possono raggiungere anche i 300 Euro.

5 motivi per scegliere un forno a microonde

La prima domanda che molti si fanno è: quali sono i vantaggi di un microonde, e perchè acquistarlo? Se è un elettrodomestico così diffuso, un motivo ci sarà: noi abbiamo ben 5 motivi per cui vale la pena comprare un forno a microonde:

1. Cuoce velocemente senza fiamma

Il principale vantaggio di questi elettrodomestici sta nella loro capacità di cuocere i cibi senza aver bisogno della fiamma, bensì sfruttando proprio le microonde. In questo modo non sarà necessario accendere il fornello o il forno a incasso, risparmiando tempo sulla preparazione di pranzo e cena.

2. Ha moltissime funzioni e modalità di cottura

Alcuni tra i migliori modelli hanno una gamma infinita di impostazioni e tipologie di cottura, tra cui anche quella al vapore: si tratta dunque di un elettrodomestico versatile, che può essere utilizzato per diverse esigenze e preparazioni.

3. Scongela gli alimenti senza cuocerli

Grazie a un movimento intermittente delle onde magnetiche, questi dispositivi permettono di scongelare velocemente i cibi senza alterarne le proprietà nutritive, e soprattutto senza riscaldarli o cuocerli, grazie alla funzione scongelamento.

4. Riduce il numero di stoviglie da lavare

Avere un solo elettrodomestico per la cottura e preparazione dei cibi vuol dire anche evitare di dover lavare tante pentole e padelle, oltre a non sporcare il piano cottura con grassi oppure olii difficili da rimuovere. Basterà inserire il contenitore giusto all'interno del microonde e lavare soltanto quello alla fine della cottura.

5. È un elettrodomestico economico

Se escludiamo i modelli "rivoluzionari", la maggior parte dei microonde ha un prezzo inferiore ai cento euro: è quindi molto più economico di un forno da incasso, e in alcuni casi anche meno costoso del fornetto elettrico. Su Amazon, poi, è possibile trovare sempre tanti modelli con sconti interessanti.

Dove acquistare il microonde

Il forno a microonde è un elettrodomestico ormai diffusissimo, perchè riesce a cuocere i cibi in modo uniforme, velocemente e senza bruciare le pietanze. Sul mercato ci sono molti modelli di qualità: tutti i microonde che abbiamo inserito nel nostro confronto sono disponibili su Amazon, dove sarà possibile leggere anche le opinioni degli utenti che li hanno acquistati, in modo da orientarsi tra le diverse proposte disponibili.