Covid 19
24 Aprile 2020
15:32

Met Gala Challenge, arriva la sfida social per non sentire la mancanza dei look più folli dell’anno

Si chiama Met Gala Challenge ed è la sfida social lanciata da Vogue e Billie Porter per non sentire la mancanza dell’evento, che quest’anno è stato annullato a causa dell’emergenza Covid-19. Cosa bisogna fare per partecipare? Semplicemente riprodurre a casa uno dei look più folli delle passate edizioni.
A cura di Valeria Paglionico
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Con l'epidemia di Coronavirus che si diffonde a macchia d'olio in ogni parte del mondo, il calendario degli eventi più glamour dell'anno è stato radicalmente stravolto. Le star sono costrette a rimanere a casa proprio come i "comuni mortali" e per il momento possono solo ricordare i momenti gloriosi in cui hanno calcato un red carpet ambito. Tra qualche giorno si sarebbe dovuto tenere il Mat Gala 2020 e, nonostante fosse già stato scelto il tema dell'anno, ovvero una riflessione sul tempo inteso come flusso in continuo mutamento, è stato annullato e rimandato da Anna Wintour in persona. Per il momento non si conosce ancora il periodo in cui potrà andare in scena ma su Instagram è nata un'iniziativa molto particolare per non sentire la mancanza degli abiti originali e sopra le righe che hanno sempre caratterizzato l'inaugurazione della nota mostra newyorkese.

Si tratta di una sfida social chiamata Met Gala Challenge, a idearla sono stati Vogue e Billy Porter, che hanno pensato bene di invitare gli utenti del web a mettere in mostra il loro spirito più audace e fashion. Tutto quello che bisogna fare è scegliere il look che più si preferisce delle passate edizioni dell'evento e provare a riprodurlo con gli abiti e gli accessori che si hanno a disposizione in casa. Degli esempio? Il vestito da "papessa" di Rihanna oppure il completo rosso con la testa mozzata portata come una borsa di Jared Leto. L'outfit deve essere fotografato e mostrato sul proprio profilo con accanto l'hashtag #MetGalaChallenge. La sfida rimarrà aperta fino al 3 maggio, i vincitori scelti dagli organizzatori verranno annunciati il giorno dopo, anche se per il momento pare che non ci sia nessun premio in palio, fatta eccezione per i tanto ambiti "15 minuti di notorietà".

31386 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni