Negli ultimi giorni non si fa altro che parlare di Meghan Markle e della nascita del primo figlio, sono moltissime le indiscrezioni che circolano su di lei e, nonostante da oltre un mese sia andata in congedo di maternità, la data del parto è ancora sconosciuta. Secondo i tabloid inglesi, però, nelle ultime ore la principessa sarebbe entrata in travaglio: ecco per quale motivo pare che manchi davvero poco alla nascita del Royal Baby figlio del principe Harry.

Meghan Markle sta partorendo?

Se fino a qualche giorno fa si diceva che Meghan Markle avesse partorito in totale segretezza, oggi quelle voci sono state smentite, la principessa, che da oltre un mese è andata in congedo di maternità, è ancora alle prese con la gravidanza. La novità, però, è che probabilmente mancano pochissime ore alla nascita del Royal Baby. Secondo i tabloid britannici, infatti, la moglie di Harry sarebbe entrata in travaglio, visto che ieri è stata avvistata una scorta di auto della polizia sulla strada che porta a Frimley Park Hospital, uno dei presunti ospedali scelti dalla Duchessa per partorire. Certo, non si esclude che in quelle auto ci fosse solo un politico ma la cosa certa è che quel percorso è lo stesso che deve percorrere Meghan per correre in ospedale. Il suo piano è iniziare il travaglio a Frogmore Cottage, non servendosi di anestesie o di tagli cesarei, e correre in ospedale solo se qualcosa dovesse andare storto. Così facendo, ha rivoluzionato la tradizione reale, secondo cui le eredi al trono devono partorire alla Lindo Wing del St. Mary Hospital di Londra. E' importante inoltre ricordare che il Royal Baby in arrivo sarà settimo in linea di successione e che probabilmente non avrà titoli reali, a meno che la regina non decida di modificare la regola generale.