E' da settimane che non si fa altro che parlare del Royal Baby ma nessuno è riuscito a dare delle informazioni certe sulla data del parto. Meghan Markle e il principe Harry hanno infatti deciso di vivere questo momento in forma privata, dimostrando ancora una volta di essere dei veri e propri rivoluzionari. Nelle ultime ore, però, è stato un comunicato ufficiale di Buckingham Palace a confermare la notizia che tutti aspettavano: la principessa è entrata in travaglio e negli ultimi minuti ha messo al mondo un maschietto.

Il Royal Baby è maschio

Meghan Markle è andata in congedo di maternità a fine marzo e, nonostante avesse un enorme pancione durante la sua ultima apparizione pubblica, ha creato un alone di mistero intorno alla data del parto, tanto che negli ultimi giorni sono stati molti quelli che hanno pensato che il Royal Baby fosse già nato all'insaputa dei sudditi. Oggi, però, è stato un comunicato rilasciato da Buckingham Palace a mandare in fibrillazione pubblico e media. Dopo che i bookmakers inglesi avevano sospeso le scommesse che riguardavano il bebè, la Royal Family ha dichiarato ufficialmente che la Duchessa del Sussex è entrata in travaglio.

Poco dopo, inoltre, sul profilo social della coppia è comparso un post in cui è stata confermata la nascita del piccolo, un maschietto di cui non si conosce ancora il nome. "Siamo lieti di annunciare che il Duca e la Duchessa di Sussex hanno dato  il benvenuto al loro primogenito nella prima mattinata del 6 maggio 2019. Il figlio delle Altezze Reali pesa 3,26 Kg. La Duchessa e il bambino sono entrambi sani. La coppia ringrazia per l'entusiasmo e il sostegno ricevuto durante questo momento così speciale della loro vita. Maggiori dettagli verranno diffusi nei prossimi giorni", si legge nella didascalia dell'immagine con la scritta "E' un maschio". Non è un caso, dunque, che il principe abbia rinunciato al primo giorno di trasferta ad Amsterdam in occasione del viaggio in Olanda per stare al fianco della moglie e per conoscere il bebè. A questo punto, dunque, non resta che aspettare che i neogenitori presentino pubblicamente il nuovo bisnipotino della regina Elisabetta II, il settimo nella linea di successione al trono che, a meno che non vengano cambiate le regole ufficiali, non avrà titoli reali.