A pochi mesi dal Royal Wedding il principe Harry e Meghan Markle hanno annunciato di aspettare il loro primo figlio e la cosa li rende ancora più uniti e innamorati. Anche se la principessa è solo ai primi mesi di gravidanza, visto che partorirà la prossima primavera, già non si fa altro che parlare del principino e sono moltissimi quelli che vogliono sapere ogni singola indiscrezione. Per il momento non si sa ancora se sarà un maschio o una femmina ma di sicuro non avrà alcun titolo reale: ecco per quale motivo e delle ipotesi per il presunto nome.

Perché il figlio di Harry e Meghan non avrà titoli reali?

Il principe Harry è sesto in linea di successione al trono del Regno Unito e, nonostante sia nato nobile, non passerà il suo titolo reale al figlio che aspetta da Meghan Markle. La cosa potrebbe sembrare un tantino strana all'apparenza, soprattutto perché i figli del fratello William non hanno subito lo stesso trattamento, ma la verità è che c'è un motivo ben preciso dietro questa imposizione. E' stato il bisnonno di Harry, il principe George V, a dare vita a delle limitazioni: secondo la legge da lui imposta nel 1917, i nipoti dei figli di qualsiasi sovrano nella linea diretta maschile (ad eccezione del primogenito del figlio maggiore del principe del Galles) devono godere in tutte le occasioni del titolo goduto dai figli dei duchi. Insomma, coloro che sono troppo avanti nella linea di successione come i figli della Markle, che saranno pronipoti della regina alle spalle di Carlo, William, George, Charlotte, Louis e Harry, non possono ricevere alcun titolo. La regina, però, ha già cambiato le regole vigenti, visto che nel 2012 ha permesso anche agli altri figli del principe William di diventare "Sua Altezza reale", Charlotte compresa, cosa che in passato era assolutamente vietata per una femminuccia. A questo punto, dunque, non resta che aspettare l'intervento di Elisabetta II: il piccolo riuscirà a diventare principe o principessa?

Diana, Elizabeth e Victoria sono i nomi femminili più quotati

Harry e Meghan Markle hanno appena annunciato di aspettare il loro primo figlio e, dopo aver nascosto il pancino per diversi mesi, la principessa lo ha finalmente rivelato durante il tour in Australia. Anche se le forme modificate dalla gravidanza sono appena visibili e se non si conosce ancora il sesso del piccolo, che come da tradizione verrà comunicato solo al momento del parto, sono molti quelli che sono già partiti con il "toto-nome". Se dovesse essere una femminuccia, il più quotato è Diana, visto il forte legame del principe con la defunta madre e i numerosi omaggi fatti alla principessa dai futuri genitori durante il matrimonio. Allo stesso tempo, però, è il secondo nome della principessa Charlotte, dunque i futuri mamma e papà potrebbero finire per optare per qualcosa di diverso. A seguire ci sono Elizabeth, in onore dell'attuale regina a cui la Markle sarebbe molto legata, anche se difficilmente si trasmettono i nomi di qualcuno ancora in vita, Alice, ovvero il nome della madre del principe Filippo e della zia della regina Elisabetta morta a ben 102 anni, e Victoria, ispirato alla prima sovrana dello stato inglese.

Arthur, Albert e Philip: i possibili nomi del figlio di Harry e Meghan

Per quanto riguarda i nomi maschili, invece, i più quotati sono Arthur, Albert, Philip e Charles. Il primo, già utilizzato da William e Kate per il principino Louis, è un riferimento al re inglese la cui storia è diventata leggendaria, Albert è invece uno dei secondi nomi di Harry, ispirato quello del suo bisnonno Albert Edward John Spencer, a cui il principe era particolarmente legato. Philip sarebbe un omaggio al Duca di Edimburgo, il marito della regina, mentre Charles sarebbe ispirato al padre di Harry principe del Galles, anche se è improbabile che vengano dati questi nomi, visto che entrambi i principi sono ancora in vita. A questo punto, dunque, non resta che aspettare la prossima primavera per scoprire il sesso del bambino e il nome che gli verrà dato. Secondo la tradizione, infatti, la Royal Family non lascerà trapelare nessun ulteriore dettaglio sul figlio dei Duchi fino al momento del parto.