Il principe Harry potrà anche aver cambiato vita in modo drastico "divorziando" dai Royals e trasferendosi in America con Meghan Markle ma non per questo ha dimenticato la mamma Lady Diana. A 23 anni dall'anniversario della sua morte, l'ex erede al trono britannico ha fatto visita a un asilo di Los Angeles con la moglie e ha aiutato i bambini a prendersi cura del loro giardino, piantando i nontiscordardimé, ovvero i fiori preferiti della compianta principessa. Al di là del discreto e dolce omaggio, ad attirare le attenzioni del pubblico è stata l'ex Duchessa, che ancora una volta ha dato prova di essersi lasciata alle spalle la rigida etichetta reale. Ha infatti detto addio ai tacchi a spillo, ai cappellini e agli abiti bon-ton, sfoggiando uno stile decisamente più casual rispetto al passato.

Già nelle scorse settimane era apparsa in coordinato con il marito con indosso delle comode sneakers, ma ora ha fatto di più. Per la nuova apparizione pubblica ha puntato su un look total denim, uno dei trend delle ultime stagioni, con dei jeans skinny in blu scuro di DL1961 Premium Denim e una camicia dello stesso tessuto ma leggermente più chiara portata con le maniche scorciate. Per completare il tutto ha scelto un Love Bracelet di Cartier in oro e delle ballerine basse in nero di Rothy's, un modello riciclato, visto che lo aveva già indossato poco dopo l'annuncio della gravidanza durante il viaggio in Australia di qualche anno fa. Ha poi tenuto i capelli legati in uno chignon tiratissimo portato con la fila centrale e ha coperto bocca e naso con una mascherina chirurgica. Insomma, sembrano lontanissimi i tempi in cui portava solo décolleté e gonne a matita, ora Meghan è una donna "normale" e ne va assolutamente fiera.