È un periodo di grandi cambiamenti per Meghan Markle ed Harry e non solo perché si sono trovati a stravolgere la loro quotidianità in tempi di Coronavirus. Gli ex Duchi del Sussex hanno detto ufficialmente addio ai Royals lo scorso 31 marzo e da allora si sono allontanati sempre di più dai Windsor, tanto da non aver inviato neppure un messaggio di sostegno alla regina dopo il suo discorso alla nazione. Piuttosto che ritornare a Londra per stare vicino al padre Carlo risultato positivo, l'ex principe ha preferito seguire il consiglio della moglie, ovvero rimanere con la famiglia per poi trasferirsi a Los Angeles qualche settimana dopo. È proprio qui che la coppia sta passando la quarantena con il piccolo Archie e, nonostante il momento duro, le cose starebbero andando a gonfie vele.

A beneficiare di questo cambiamento sarebbe stato soprattutto il bimbo che, secondo i tabloid inglesi, adorerebbe la vita in America. Il motivo è molto semplice: dopo la villa extra lusso in Canada, Meghan ed Harry si sono spostati in un'altra residenza dotata di ogni comfort. La proprietà californiana avrebbe delle terrazze e dei giardini molto ampi, dove Archie può divertirsi a giocare all'aria aperta durante le numerose giornate soleggiate. Come sta vivendo il piccolo la situazione di emergenza? Per il momento sembra non rendersene conto, anche perché i genitori provano a essere cauti facendolo rimanere in posti sicuri. Certo, considerando l'età, starebbe attraversando la fase della dentizione ma, stando ad alcune fonti vicine alla coppia reale, sarebbe un bambino adorabile, molto felice e giocoso.