Il collegio è uno dei reality più amati della tv italiana e da 5 edizioni fa "viaggiare nel tempo" una serie di studenti dall'animo ribelle, facendoli vivere per qualche settimana in una scuola del passato tra divieti e restrizioni. Al di là dei ragazzi, a rendere iconica la trasmissione sono stati i sorveglianti, coloro che con fare serio e riposo si accertano che tutti rispettino le regole all'interno dell'istituto. Nella quinta edizione c'è stata una "new entry" al fianco di Lucia Gravante: si tratta di Massimo Sabet, l'attore che ha preso il posto di Piero Maggiò.

Chi è Massimo Sabet

Massimo Sabet ha conseguito il diploma di attore presso la Scuola Civica d’Arte Drammatica Paolo Grassi nel 1996 e da quel momento in poi ha lavorato con registi del calibro di Gabriele Vacis, Gigi Dall’Aglio, Giampiero Solari, Mauricio Paroni de Castro, Serena Sinigaglia, Francesco Micheli, Beppe Arena. Ha collaborato anche con Mediaset e con la Gialappa's per fiction e sit-com ma nel 1997 ha deciso di dedicarsi all'insegnamento.

Per 7 anni è stato professore di recitazione teatrale e cinematografica, ai suoi allievi ha insegnato, tecniche di movimento, tecniche di racconto, analisi del testo, improvvisazione, dando prova di grande dedizione. Nel 2002 ha avuto anche un'esperienza nell'editoria, scrivendo il libro "Cammino all'interno dei miei occhi", mentre nel 2003 ha debuttato come regista. Dopo numerosi spettacoli, è sbarcato a Il collegio 5, il reality di Rai 2 in cui ha sostituito Piero Maggiò nei panni del sorvegliante, ruolo che ha ricoperto al fianco di Lucia Gravante.

Lo stile del nuovo sorvegliante de Il collegio 5

A Il collegio 5 siamo abituati a vederlo serissimo e severo in completo elegante con tanto di cravatta ma, una volta abbandonato il ruolo del sorvegliante, Massimo Sabet ritorna ai suoi abiti "normali".

Al di là del fatto che nella vita normale non è così temibile come mostra su Rai 2, non indossa quasi mai completi rigorosi, preferisce qualcosa di più casual come i jeans, i maglioni a collo alto, le giacche di pelle. Per completare il tutto usa spesso un'originale coppola rossa o, in alternativa, i cappucci delle maxi felpe. Insomma, essendo nato per fare l'attore, Sabet ha una personalità molto eclettica e lo dimostra anche con il suo stile.