Il collegio è arrivato alla sua quinta edizione e continua a essere uno dei reality più amati e seguiti della tv italiana. Al di là degli studenti, che quest'anno sono stati catapultati negli anni '90, a rendere iconico il programma sono anche i professori e i sorveglianti. Se su Rai 2 appaiono sempre serissimi e rigorosi, nella realtà hanno un aspetto e uno stile completamente diversi. Chi tra loro ha attirato maggiormente l'attenzione del pubblico femminile? Carmelo Trainito, l'insegnante di danza che nella vita è un ballerino professionista specializzato in breakdance.

Chi è Carmelo Trainito

Carmelo Trainito è nato nel 1992 in Germania ma è cresciuto in Sicilia, a Gela per la precisione, e da giovanissimo si è trasferito a Milano per inseguire il suo sogno: diventare un ballerino di break dance. È proprio nel capoluogo lombardo che è entrato a far parte di Natural Force, una delle prime crew fondate nella città, nella quale si è specializzato in acrobatica e powermove. Negli anni ha seguito numerosi stage di perfezionamento, primo tra tutti quello con Maurizio Cannav, e ha partecipato in vesti di ballerino a eventi importanti come la Milano Fashion Week ed Expo Bea. Ha debuttato in tv nel 2015, quando è entrato a far parte del corpo di ballo di X-Factor per una delle esibizioni del cantante MADH, e da allora in poi non ha mai smesso di avere successo. Oltre a tenere numerosi corsi di ballo in alcune scuole di danza milanesi, a partire dal 2019 è entrato a far parte del cast de Il collegio, dove si è fatto notare per il suo talento e per la sua bellezza.

Lo stile di Carmelo Trainito

Così come tutti i protagonisti de Il collegio 5, anche Carmelo Trainito ha dovuto sfoggiare dei look in perfetto stile anni '90 durante il reality. Tute acetate, t-shirt total white, scaldamuscoli, fascette tra i capelli, sono solo alcuni degli abiti e degli accessori che hanno caratterizzato il suo armadio durante l'esperienza su Rai 2. Nella vita "reale", però, le cose vanno diversamente e, nonostante non rinunci agli outfit sportivi e casual, preferisce capi più moderni. Spazia tra camicie dalle stampe originali, giacche di pelle, jeans aderenti, occhiali da sole specchiati e non rinuncia mai alle sneakers, meglio se portate con dei calzettoni bianchi in bella vista. Insomma, quando non ricopre i panni del  professore, Carmelo è un ragazzo assolutamente "normale".