Lena Dunham, attrice, produttrice, regista e anche pittrice si è mostrata nuda in una foto pubblicata sul suo profilo Instagram che conta 3milioni di follower. Il web si è diviso tra commenti favorevoli e contrari all'esibizione del corpo senza veli. "Tutto ciò che di negativo ti accade è solo una scusa per amarti ancora di più, non è vero?", ha scritto Lena nella didascalia della foto e poi ha chiesto ai suoi seguaci di commentare scrivendo un motivo per cui si amano.

Lena Dunham è fiera del suo corpo

Il primo motivo l'ha scritto proprio Lena: "Sono un'adulta sobria e responsabile che ama ancora restare nuda", nella foto ha mostrato le sue generose forme e i tanti tatuaggi sul corpo nudo disteso su un prato. L'immagine pubblicata su Instagram non è soltanto un modo per esibire se stessa ma è parte della lotta contro l' alcolismo e la droga, infatti per ogni commento Lena donerà un dollaro a Friendly House, una casa di ricovero per le donne che hanno usato droga e alcol. "Amo me stessa perché accetto di essere imperfetta, imparo da tutto anche da ciò che odio. Ma soprattutto so che posso lasciarmi andare da un momento all'altro e scegliere di governare il mondo", ha scritto una donna. Anche star come Orlando Bloom e Demi Moore hanno commentato: "Sei un genio, sono una persona impulsiva e amo il mio cuore sincero e a volte anche troppo sensibile", ha risposto Orlando Bloom su Twitter. Non è la prima volta che Lena Dunham condivide sul profilo Instagram foto del suo corpo di cui va fiera. Recentemente ha pubblicato due immagini a confronto, una che la ritraeva nel 2017 e l'altra dell'anno successivo, mostrando di essere aumentata di due taglie e spiegando il suo problema di salute, qualche anno fa è stata affetta da endometriosi e ha deciso di farsi togliere l'utero. L'attrice continua la battaglia contro ogni forma di discriminazione fisica e di pregiudizio lanciando messaggi body positive, in una foto ha confessato di esser sempre stata afflitta dall'ossessione del peso, della bellezza e del giudizio altrui ma ha deciso di lasciarsi andare e pensare solo a se stessa, "ora peso tanto e mi amo tanto", ha commentato.

Le star unite contro il bodyshaming

Lena Dunham non è l'unica a lanciare messaggi body positive attraverso i social, tante donne famose si battono per il bodyshaming come l'attrice Anne Hathway che nel 2016 dopo la gravidanza era stata insultata per i chili di troppo. Da quel momento ha iniziato la sua lotta personale in difesa del corpo femminile ma si è dovuta di nuovo difendere spiegando che sta ingrassando per recitare un ruolo cinematografico. La modella curvy per eccellenza Ashley Graham si mostra sempre in pose sexy con il suo aspetto formoso e imperfetto, lei va fiera della sua cellulite e delle smagliature. L'ex star Disney Demi Lovato, ora affermata cantante, si batte da anni per il bodyshaming, lei, che è stata vittima di insulti e bullismo per essere sovrappeso, ha dichiarato di aver sofferto di disturbi alimentari durante l'adolescenza. E' stato proprio il giudizio delle persone e la sua ossessione per il corpo a spingerla a rifugiarsi nel mondo dell'alcol e della droga, lo scorso anno ha rischiato di morire per overdose. E' innegabile quanto il giudizio altrui possa in qualche modo influenzarci ma sono queste le donne che devono essere prese d'esempio, quelle che utilizzano i social per una giusta causa e non solo per esibizione.