Kate Middleton non è solo la donna diventata protagonista di una vera e propria favola moderna al fianco del principe William, da quando è entrata nella Royal Family inglese ha dimostrato di avere classe da vendere nonostante le origini borghesi. Ogni volta che appare in pubblico è sempre elegantissima e, sebbene a volte lasci nell'armadio i tacchi e gli abiti bon-ton, non perde mai questa caratteristica che la contraddistingue. Durante la quarantena passata ad Anmer Hall non ha lasciato soli i suoi sudditi e ha continuato a lavorare in smartworking, prendendo parte a videoconferenze almeno una volta alla settimana. La cosa che forse non si sarebbe mai aspettata è che tutti i look sfoggiati in casa avrebbero registrato il sold-out nel giro di pochissimi giorni.

Il termine con cui gli economisti inglesi definiscono il fenomeno è "Effetto Kate" e, nonostante siano anni che la Duchessa viene considerata icona di stile in tutto il mondo, nessuno immaginava che i suoi vestiti sarebbero andati a ruba anche quando mostrati solo a mezzo busto. In videochat, infatti, è stato impossibile ammirare il total look della Middleton ma i fashion addicted incalliti non hanno fatto fatica a scovare i suoi outfit, dal maglione color senape di Zara all'abito blu con i fiori ben più costoso, in media ha fatto registrare un aumento medio complessivo dell'86% della domanda dei capi sfoggiati. Non sorprende, dunque, che su Instagram gli hashtag #copykate e #replikate sono ricercatissimi, a dimostrazione del fatto che sono milioni le donne che desiderano vantare uno stile da perfetta principessa. Insomma, a quanto pare Kate è la fashion influencer reale migliore della storia. Non ha bisogno di un profilo social o di contratti pubblicitari, fa tutto da sola ed è proprio questa sua semplicità a renderla tanto amata.