2 Dicembre 2021
13:07

Le Bratz vestono GDCS: il ritorno delle bambole anni 2000 con abiti griffati

La collaborazione GCDS x Bratz include due bambole vestite coi capi del marchio e una linea unisex di abbigliamento completa di accessori in limited edition.
A cura di Giusy Dente

Ricordate le Bratz? Sono state le bambole più iconiche degli anni Duemila, caratterizzate da un'estetica molto diversa da quella della tradizionale Barbie, difatti hanno rappresentato una vera e propria rivoluzione. Jade, Cloe, Sasha e Yasmin avevano testa e corpo ‘sproporzionati' con occhi grandi, gambe lunghe, naso piccolo e labbra gonfie. Erano vistosamente truccate e molto trendy nell'abbigliamento, ma tutte molto diverse tra loro. Lanciavano forte e chiaro un messaggio di unicità, andando oltre gli stereotipi di bellezza e i canoni di quel momento con la loro vasta gamma di caratteristiche fisiche diverse. Proprio la loro passione per la moda era ciò che le rendeva libere e riconoscibili, era il loro punto di forza. Non a caso il loro motto era proprio: "Passion for fashion". Il successo riscosso le ha rese nel tempo protagoniste anche di film e cartoni animati e ancora oggi godono di una certa popolarità. Sasha e Yasmin sono state scelte come protagoniste di un progetto speciale con il brand di streetstyle GCDS (che ha curato i look di Orietta Berti a Sanremo). La collaborazione GCDS x Bratz include due bambole Bratz Collector vestite coi capi del marchio e una linea ready-to-wear unisex di abbigliamento e accessori in limited edition, tutto made in Italy e a prezzi accessibili.

Ph Credit: aleia and Breakfast for Dinner Creative Studio
Ph Credit: aleia and Breakfast for Dinner Creative Studio

La moda incontra i giocattoli

Il creative director di GCDS Giuliano Calza ha scelto Sasha e Yasmin come protagoniste di una nuova capsule collection molto speciale, che reinterpreta in chiave contemporanea i look tipicamente anni Duemila delle due Bratz, le più cool del gruppo. Yasmin indossa un miniabito stampa Bratz all-over abbinato a sandali e vari accessori, mentre Sasha veste un cappotto, un abito decorato con cristalli, stivali bianchi (sono quelli della collezione Autunno-Inverno del brand) e la Heart bag dorata, il must have di Giuliano Calza. Entrambe sono state fotografate da aleia assieme allo studio creativo Breakfast For Dinner, immortalandole immerse in un mondo pop in miniatura ricco di dettagli fashion.

foto via Instagram @gcdswear
foto via Instagram @gcdswear

Giuliano Calza ha commentato: "Crescendo mi sono spesso sentito spaventato da chi realmente fossi, ho dovuto imparare attraverso l’esperienza. Quello che mi faceva sentire non all’altezza in determinate situazioni, ora mi fa sentire forte ed è questo il messaggio che voglio trasmettere alla generazione futura. Focalizzati sul tuo cammino".

foto via Instagram @gcdswear
foto via Instagram @gcdswear

Fa parte del progetto complessivo anche il pop up store pensato appositamente per accogliere le bambole e la collezione di abbigliamento, aperto a Milano, Londra e Roma. Tutto è curato nei minimi dettagli. Il temporary store milanese, situato in via Sant'Andrea 16, ha all'esterno due maxi-statue di oltre due metri in fibra di vetro che rappresentano le due Bratz in total look GCDS. Lo store è fucsia e ha al suo interno diversi oggetti a tema, dalle bambole sulle pareti ai tappeti con stampa Bratz all-over (chiaramente rosa).

Sono presenti anche dei distributori automatici per acquistare gadget e i capi GCDS X Bratz. La linea vuole porre l'accento sulla bellezza della diversità e si compone di felpe e t-shirt con lo slogan "Passion for fashion", top e boxer, abiti, un mini dress nero con scollo a barca e slogan in cristalli arcobaleno e diversi accessori, come calze, orecchini e una nuova versione della famosa Heart bag. "Bratz & GCDS incoraggiano la diversità, rappresentando tutti e mettendo moda e cultura al primo posto. Siamo molto entusiasti di questa partnership innovativa e non vediamo l’ora che i fan di entrambi i marchi si divertano con la collezione, esprimendo la loro bellezza interiore ed esteriore" ha detto Jasmin Larian, Direttrice Creativa Bratz.

Gli abiti e gli accessori griffati per cani e gatti
Gli abiti e gli accessori griffati per cani e gatti
22.926 di Stile e trend
Meghan Markle, per Harry ha rinunciato ai suoi abiti griffati: andavano contro le regole reali
Meghan Markle, per Harry ha rinunciato ai suoi abiti griffati: andavano contro le regole reali
Manuel Bortuzzo, gli abiti e gli accessori griffati indossati al GF Vip 6
Manuel Bortuzzo, gli abiti e gli accessori griffati indossati al GF Vip 6
94.205 di Stile e trend
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni