Il latte e i latticini sono dei cibi ricchi di grassi animali e di proteine difficilmente digeribili ed è per questo che devono essere consumati non troppo spesso. In molti casi, inoltre, sono causa di gonfiori addominali e reflussi matrici provocati da intolleranza. Avete mai pensarlo di eliminarli dalla vostra dieta? Ecco le 7 cose che succedono se si prende una decisione simile.

1. Si perde peso – Anche se la perdita di peso non è assicurata, nella maggior parte dei casi, smettere di mangiare latticini fa dimagrire. Il motivo? Si limita l'assunzione di grassi e calorie. Naturalmente, bisogna controllarsi ed evitare di abusare di altri prodotti ugualmente poco adeguati per la dieta.

2. L'organismo si purifica – I latticini sono ricchi di grassi di origine naturale e di proteine difficilmente digeribili. Eliminarli dalla dieta significa purificare l'organismo. Attenzione però a non sostituirli con qualcosa di più calorico che potrebbe mettere a rischio la linea.

3. La pelle diventa omogenea e lucente – Il latte e i latticini con la loro eletta quantità di grassi e zuccheri non fanno altro che aumentare le imperfezioni cutanee e i problemi di acne. Il latte, in particolare, contiene testosterone, che incide sulla produzione di sebo. E' proprio per questo che, eliminando prodotti simili, si noteranno degli effetti positivi sulla pelle.

4. Le allergie diminuiscono – I latticini stimolano la produzione di muco, il nemico numero uno delle allergie. Come se non bastasse, causano spesso intolleranze fastidiose che possono essere combattute eliminando dalla propria dieta dei prodotti simili.

5. La digestione migliora – Eliminando i latticini, si riduce il gonfiore addominale, il reflusso gastrico e il fastidioso senso di pesantezza. Si tratta di sintomi che si presentano anche quando non si è intolleranti ma, cambiando la propria dieta, è possibile dimenticarli.

6. Si fanno delle variazioni nella dieta – Fare delle variazioni nella dieta non può che far bene alla salute. L'ideale è sostituire i latticini con gli spinaci o con le verdure a foglia verde, una fonte inesauribile di calcio.

7. Si conoscono sapori nuovi – Quando si eliminano i latticini dalla propria alimentazione, ci si apre a nuovi gusti. E' naturale infatti che si vogliano provare dei sapori mai provati prima, come ad esempio il latte di soia, di riso o di avena.